Aziende

SIT

SIT S.p.A. è una società attiva nel settore della produzione e commercializzazione dei controlli di sicurezza e regolazione degli apparecchi a gas.

E’ quotata al segmento AIM della Borsa italiana dal 20 luglio 2017.

SIT è a capo di un gruppo internazionale composto da 8 società produttive localizzate in Italia, Messico, Olanda, Romania e Cina, 2 società commerciali in Germania e Australia e 4 società operanti in qualità di agenzia con sede in USA, Canada, Repubblica Ceca, e Argentina.
Il gruppo opera in due mercati distinti ed è organizzato in due differenti divisioni: la Divisione Heating e la Divisione Smart Gas Metering. Il 69% circa del fatturato 2016 è stato realizzato all'estero (interamente nel mercato Heating).

La sede centrale si trova a Padova (Italia) dove SIT La Precisa fu fondata nel 1953 dai fratelli Pierluigi e Giancarlo de' Stefani. Il Gruppo SIT è oggi presente in più di trenta Paesi e vi lavorano direttamente 1.800 Persone.

Gli uffici di rappresentanza e le filiali commerciali sono dislocate in venti paesi in Europa, America, Asia e Oceania. I siti produttivi e di ricerca applicata si trovano in Italia (a Padova, Rovigo e Macerata), Olanda (Hoogeveen), Romania (Brasov), Messico (Monterrey) e Cina (Suzhou).

Ultimo aggiornamento 24 luglio 2017

Ultime notizie su SIT

    Quanto serve la digitalizzazione alle imprese? (Parte 2)

    Come abbiamo raccontato in un altro articolo, un nuovo dataset sperimentale dell'Istat consente di indagare con un gran livello di dettaglio cosa succede nelle imprese quando investono in tecnologie informatiche. I risultati sono positivi, come potremmo immaginare, oppure no? E che effetti ci sono sulla produttività? L'adozione di questo genere di tecnologie e in particolare un maggior livello di connettività alla rete, segnala l'istituto di statistica, ha una correlazione positiva con una "mag...

    – Davide Mancino

    Se il libro si fluidifica, una conversazione con Fausto Colombo, Sonia Lombardo, Francesco Musolino, Massimo Maugeri e Giovanni Peresson.

    "Nel regno digitale immateriale", scrive Kevin Kelly, "dove nulla è statico o fisso, tutto è in divenire, anche il libro diventa un librare, evolvendo da cartaceo a digitale, confrontandosi con altri sistemi di comunicazione e apprendimento". Se il libro diventa un "librare": questo il titolo/quesito/ipotesi che ci conduce in un viaggio su cosa è stato, cos'è oggi e cosa sarà domani il libro, attraverso Dieci Conversazioni con scrittori, editori, esperti. Come guida per orientarci in questo camm...

    – Marco Minghetti

    Le riunioni nell'era del CoVid e del distanziamento sociale

    Ogni progetto può diventare insolubile se si tiene un numero sufficiente di riunioni per discuterne (Arthur Bloch, Il terzo libro di Murphy) Quando gli uomini si riuniscono, le loro teste si restringono (attribuito a Michel De Montaigne) La riduzione della forzata dalla fase acuta della mobilità è stata compensata - perlomeno nei desiderata - da un incremento massiccio delle attività di comunicazione, rese possibile anche dai nuovi sistemi di comunicazione digitale. Molti oggi si domandano se l...

    – Andrea Granelli

    Sit guarda al recovery plan e si allarga in Tunisia

    La società (heating e smart gas metering) punta al restocking del mercato dopo un primo semestre in frenata - Focus su gamma e capacità produttiva, si punta al ritorno al dividendo «pieno» (dopo il taglio di quest'anno)

    – di Matteo Meneghello

1-10 di 786 risultati