Ultime notizie:

Sinistra Gue

    Parlamento Ue, in corso la votazione. Sassoli in pole per la presidenza

    Strasburgo - Il gruppo dei Socialisti&Democratici ha candidato l'italiano David Sassoli come presidente del Parlamento europeo. Sassoli, 63 anni e un lungo passato come giornalista Rai, è sbarcato a Bruxelles nel 2009 fra le file del Partito democratico, venendo poi rieletto nel 2014 e nel 2019.

    – di Alberto Magnani

    Successo Lega e sorpasso del Pd sul M5S: ecco ora le condizioni di Salvini

    Con il raddoppio dei consensi rispetto alle Politiche del 2018 è la Lega il primo partito in Italia, stando ai risultati delle elezioni europee. Il Pd sorpassa invece i Cinque stelle, crollati rispetto ai picchi raggiunti nelle elezioni nazionali del 2018. A scrutinio completato in tutte le 61.576

    – di Nicola Barone e Vittorio Nuti

    Europee, modello tedesco argine ai sovranisti

    Il 22 ottobre 2014 l'Europarlamento ha approvato la Commissione Juncker con 423 voti a favore, 209 contrari e 67 astensioni. Dei 7 gruppi politici di allora, hanno votato a favore i popolari (Ppe), i socialisti (S&D) e i liberali (Alde): sono i tre gruppi rappresentati nella Commissione. Hanno

    – di Roberto D'Alimonte

    Libero scambio, la mappa degli schieramenti nell'Europarlamento

    Accordi di libero commercio, chi a favore e chi no. Tra proteste e supporto, quali sono le opinioni degli eurodeputati? Un report di VoteWatch Europe ha analizzato i voti dei membri del Parlamento Europeo sulle misure commerciali. A favore della liberalizzazione del commercio appaiono in

    – di Irene Giuntella

    La deriva populista pericolo per l'Europa

    Ci sono problemi che l'Europa non può più ignorare e tanto meno continuare a prendere sottogamba. Uno di questi è l'immigrazione. Che vuole dire non solo gestione di flussi apparentemente incontenibili ma anche, e soprattutto, governo di società destinate a diventare sempre più multirazziali e

    – Adriana Cerretelli

    Berlino vince anche nella Ue

    «A questo punto manca solo che Merkel si sistemi di persona nelle istituzioni comunitarie», ironizza un alto funzionario europeo. Convinto che il cancelliere

    – di Adriana Cerretelli