Ultime notizie:

Simone de Beauvoir

    L'uguaglianza di genere si discute da Playboy

    Le principali esponenti del femminismo artistico americano come Merilyn Minter, Xaviera Simmons e Natalie White discutono con il critico d'arte Jerry Saltz di arte, sesso e nuovo emendamento sull'uguaglianza di genere nella sede di Playboy di New York

    – di Giuditta Giardini

    Nel ricordo di Claude Lanzmann: l'intervista a Cannes per l'ultimo film sulla Corea del Nord

    Pyongyang mon amour: Il ritorno nei luoghi della passione con un'infermiera ustionata dal napalm: il film più personale del regista francese Nel 2004 Claude Lanzmann era partito per la Corea del Nord allo stesso modo di Otto Warmbier, lo studente americano morto la scorsa settimana, dopo aver scontato uno dei quindici anni di reclusione cui era stato condannato dalle autorità di Pyongyang per aver "rubato" uno striscione di propaganda nella camera dell'hotel dove soggiornava. Warmbier aveva con...

    – Cristina Battocletti

    Le figlie e la centralità del padre

    Padri autoritari, padri che occupano lo spazio delle madri (assenti perché morte o perché poco influenti nella vita familiare), padri amatissimi o tollerati, padri contro i quali ribellarsi e dalla cui ingombrante personalità, infine, liberarsi: il saggio di Maria Serena Sapegno, Figlie del padre,

    – di Eliana Di Caro

    Assaporare la storia/ Deux Magots

    E' uno dei luoghi mitici entrati nella storia per essere il ritrovo preferito degli esistenzialisti francesi insieme al Flore a Saint-Germain- des-Prés. Qui si incontravano Sartre e Simone de Beauvoir. Per chi volesse un assaggio di quella atmosfera può leggere il libro "Al caffè degli

    Dipartimento mamme, bufera social sul Pd. Quando il nome "è politico"

    Il sarcasmo e gli attacchi con cui è stato accolto il lancio del Dipartimento mamme da parte del Pd - parte di una più ampia riorganizzazione del partito in vista delle prossime elezioni - racconta molto dell'Italia del 2017. L'offensiva dei dem su un tema cruciale per un'ampia fetta di elettorato

    – di Manuela Perrone

    Cultural studies

    E' emblematico che per iniziare, introdurre, un discorso sugli Studi culturali si parta da Jean-Francois Lyotard, dalla sua affermazione che esista, prima della cultura, la Storia (la grande matrice) e le storie (i piccoli anfratti che di quella matrice aprono e chiudono istanti singoli che, nella loro somma maggiore del totale, la raccontano - e qui viene in mente un altro nome francese, quello della scrittrice Maylis De Kerangal con il suo romanzo Riparare i viventi, Feltrinelli ndr). Il saggi...

    – Mauro Garofalo

    Il cocktail esistenzialista

    Per circa due decenni dopo la Seconda guerra mondiale, la fascinazione generale nei confronti dell'esistenzialismo fu un evento davvero inconsueto, visto che - soprattutto nel mondo anglosassone - erano davvero in pochi a sapere che cosa fosse l'esistenzialismo. Per molti, infatti, non era altro

    – di John Banville

    Lepetit, la scoperta dei libri delle donne

    Autobiografia di una femminista distratta di Laura Lepetit non è solo la storia di una donna che ha creato un mondo dentro l'editoria italiana e straniera, ma è un libro che racconta e incrocia tante altre storie importanti. E' la storia del femminismo in Italia, è la storia della Libreria delle

    – di Anna Toscano

1-10 di 61 risultati