Ultime notizie:

Silvana Ballotta

    Brand e strategia: così il vino italiano può conquistare il mercato cinese

    Sul vino italiano in Cina qualcosa si muove. Non tanto nei conti che anzi nel primo trimestre di quest'anno stanno registrando un complessivo rallentamento delle importazioni da parte della Cina, che sta penalizzando tutti i principali esportatori, in primis la Francia ma anche Australia, Cile e

    – di Giorgio dell'Orefice

    Barolo e moda non scalzano il Cavallino. La classifica dei brand italiani più conosciuti dai cinesi

    Il marchio italiano più conosciuto dai cinesi? Resta la Ferrari, con buona pace dei produttori di vino, cibo e design. In un'indagine dell'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies sul posizionamento del made in Italy in Cina condotta lo scorso giugno da Nomisma Wine Monitor su un campione di 2.000 cittadini dal reddito medio-alto residenti a Pechino, Shanghai, Canton e Hong Kong, il marchio del cavallino guida i brand italiani più noti ai consumatori cinesi con il 18%. Seguono a distanza ...

    – Fernanda Roggero

    Vino in Cina e Giappone: Francia batte Italia 7 a 1

    Francia batte Italia 7 a 1. Si potrebbe semplificare così il contenuto dell'analisi condotta da Business strategies sulle performance del vino italiano sui mercati extra Ue. Di seguito la nota Business strategies che fa un po' il bilancio dell'annata 2017, che ha scontato anche in parte le complesse vicende delle gare per i fondi Ue destinati ad aiutare la promozione sui mercati internazionali. dati che devono far riflettere. (Firenze, 13 febbraio 2018). L'Italia del vino chiude il 2017 con un ...

    – Vincenzo Chierchia

    Wine tourism: gli Usa non bevono più vino italiano, volano Francia e Nuova Zelanda

    Tempi duri per il vino italiano negli Usa che costituisce uno dei più importanti bacini di riferimento per l'enoturismo in Italia.  Come sottolinea una nota prosegue l'impasse nella commercializzazione di vino italiano sul mercato statunitense, con la Francia che allunga decisamente il passo.  Secondo l'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies, le importazioni a valore dei vini italiani aggiornate ai primi 10 mesi di quest'anno hanno infatti perso ulteriore smalto (+1,4%, a/a, fonte dogan...

    – Vincenzo Chierchia

    Il vino perde il primato negli Usa. Le etichette francesi ci superano

    Andando ad analizzare le due diverse performance nell'export vitivinicolo Parigi ha messo a segno nei primi 9 mesi del 2017 una crescita del 18,8%, ben sei volte superiore a quella del made in Italy le cui vendite negli Usa pure sono cresciute anche se solo del 3 per cento. Un dato positivo ma che tuttavia risulta sotto la media visto che nel complesso l'import Usa di vino da tutto il mondo è aumentato nel 2017 dell'8 per cento. «L'Italia perde il primato più ambito e lo perde male - ha commen...

    – Infodata

    Nel mercato più ricco del mondo il vino francese supera quello italiano, leader da 8 anni

    Storico sorpasso del vino francese su quello italiano. Alla fine la Francia del vino brinda allo storico sorpasso sull'Italia negli Stati Uniti, primo mercato importatore al mondo e da 8 anni "feudo" del vino italiano. Lo annuncia l'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies, che assieme a Nomisma-Wine Monitor ha elaborato gli ultimi dati sulle importazioni di vino statunitensi (fonte Dogane) aggiornate al 3° trimestre di quest'anno. Il sorpasso in valore (1,22 contro 1,21 miliardi di euro)...

    – Emanuele Scarci

    Il vino italiano perde la leadership negli Stati Unit

    Tanto tuonò che piove. Che la leadership del vino italiano negli Usa fosse a rischio lo avevano già detto in molti. Ora il sorpasso della Francia sull'Italia come principale fornitore degli Stati Uniti (ovvero il primo mercato al mondo per il vino) è diventato realtà. Ad annunciarlo Business

    – di Giorgio dell'Orefice

    Usa: l'Italia del vino perde la leadership, storico sorpasso dei francesi

    Tanto tuonò che piovve. Alla fine la Francia del vino brinda allo storico sorpasso sull'Italia negli Stati Uniti, primo mercato importatore al mondo e da 8 anni "feudo" del vino italiano. Lo annuncia l'Osservatorio Paesi terzi di Business Strategies, che assieme a Nomisma-Wine Monitor ha elaborato

    – di Emanuele Scarci

    Vino italiano in "crisi": negli Usa i francesi vicini al sorpasso

    Leadership italiana a rischio negli Stati Uniti. Dopo 16 anni il vino italiano frena negli Usa e i francesi mettono la freccia per superarci. Ad agosto 2017 lo scarto tra italiani e transalpini si è ridotto a soli 8 milioni su circa 1,1 miliardi di export: in 8 mesi hanno recuperato oltre 130 milioni. Che succede? «Purtroppo - commenta Sandro Boscaini, presidente di Federvini e di Masi Agricola - stiamo perdendo terreno rispetto ai vini francesi che godono di un valore percepito superiore. Ma an...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 28 risultati