Ultime notizie:

Sigmund Freud

    Negoziare in azienda: i 2 errori da evitare

    Senza trasformarci necessariamente in Sigmund Freud, forse sarebbe più utile e realistico parlare di buon senso, ascolto e dialogo, visto che la negoziazione è un processo di scambio: ciò vuol dire che ci devono essere almeno due parti in causa, ciascuna delle quali è in possesso di qualcosa che l'altra desidera avere, è dotata della capacità di comunicare e di dare, ed è libera di accettare o di rifiutare.

    – di Alberto Varriale *

    L'inconscio della narrazione digitale

    "Possiamo guidare l'innovazione e decidere la direzione che prenderà" scrive la mia vicina di blog Felicia Pelagalli nel suo ultimo post dedicato alla narrazione dell'innovazione Cita Floridi che della riflessione sull'intelligenza artificiale e sulla rivoluzione digitale ha fatto il fulcro delle sue attuali riflessioni filosofiche "Oggi la vera sfida è quella della governance del digitale. ... Siamo arrivati sul pianeta del digitale. E' un pianeta nuovo. Chissà quali meraviglie ci saranno e qual...

    – Giuliano Castigliego

    Romanzi da incubo: Pupi Avati e Andrea Gentile portano nelle librerie "Il signor diavolo" e "I vivi e i morti"

    Esattamente un mese prima del passaggio ravvicinato alla terra della cometa di Halley, il 20 maggio 1910, il direttore della società psicoanalitica di Vienna, Sigmund Freud, organizzò un convegno per riflettere sul numero crescente di suicidi, in particolare tra i giovani. Pascoli, Tolstoj e Blok dedicarono all'astro invettive, suppliche e versi per scongiurare la malasorte, secondo loro incombente. Si consultavano le stelle per predire il futuro nonostante la ruggente industrializzazione andas...

    – Cristina Battocletti

    Che diavolo di romanzi!

    Esattamente un mese prima del passaggio ravvicinato alla terra della cometa di Halley, il 20 maggio 1910, il direttore della società psicoanalitica di Vienna, Sigmund Freud, organizzò un convegno per riflettere sul numero crescente di suicidi, in particolare tra i giovani. Pascoli, Tolstoj e Blok

    – di Cristina Battocletti

    Case Museo, il Castello di Rivoli indaga la reciprocità tra musei e collezionismo

    E' da sempre il sogno dei più grandi collezionisti d'arte quello di trasformare la propria dimora in un museo. Aprire quelle stanze private, segrete e inaccessibili e rendere pubbliche e fruibili ai cittadini quelle preziose raccolte di dipinti, oggetti d'antiquariato o opere d'arte contemporanea,

    – di Gabriele Biglia

    La lingua padre

    Viviamo in un mondo sempre più poliglotta o almeno bilingue. Lo sottolineiamo con piacere quando ci riferiamo a noi stessi o ai nostri figli che magari studiano o lavorano all'estero, lo constatiamo talvolta con miope amarezza quando sentiamo le tante altre lingue che negli ultimi anni sono sbarcate sul suolo italiano. Ancora relativamente pochi studi si occupano però delle conseguenze del bilinguismo sul funzionamento cerebrale. Una recente ricerca, semplice e intrigante, comincia a colorare le...

    – Giuliano Castigliego

    Week end sul lago/ Cena sotto le stelle sul lago di Lavarone

    Volete farvi una bagno in un acqua cristallina senza andare al mare? Un'alternativa è organizzare un week end al Lago di Lavarone in Trentino (www.alpecimbra.it) Bandiera Blu d'Italia . Era il lago di Sigmund Freud che da quelle parti trascorreva le vacanze. Nella settimana dal 12 al 19 si può

    Cultura scientifica e umanistica sono inscindibili

    Caro Luca, Freud pubblicò la sua "Interpretazione dei sogni" nel 1900. Aspettò anzi a pubblicarla proprio perché uscisse nel nuovo secolo, che ha inaugurato e quanto mai profondamente segnato. Da allora la psicoanalisi ha conosciuto promettenti sviluppi, applicazioni selvagge, svariate morti e

    – di Luca De Biase

    Una vita per il proletariato

    Nacque figlia indesiderata, Emma Goldman, il 27 giugno 1869, nell'impero russo, in una modesta famiglia ebrea. Il padre voleva un erede maschio. La donna che aveva sposato, una vedova con due figlie, non gradì la terza. Emma crebbe con le percosse dei genitori. Il padre aveva «sempre a portata di

    – di Emilio Gentile

1-10 di 114 risultati