Ultime notizie:

Sidra

    Il petrolio sfiora i 60 dollari al barile dopo esplosione oleodotto in Libia

    Il prezzo del petrolio si impenna a seguito dell'esplosione di un oleodotto in Libia. A New York il greggio è balzato dell'1,49% salendo a 59,34 dollari. Anche i titoli petroliferi hanno visto salire le proprie quotazioni. Il petrolio ha così toccato i massimi dalle ultime tre settimane, dopo le

    A Napoli al via il dragaggio (da 25,5 milioni) nel porto

    Finalmente partono i lavori per il dragaggio del porto di Napoli. Il cantiere è stato inaugurato questa mattina alla presenza del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. Il dragaggio aumenterà la profondità per permettere allo scalo di accogliere

    – di Vera Viola

    Perchè l'accordo tra Serraj e Haftar si è già profondamente incrinato

    Un viaggio in un sontuoso castello alle porte di Parigi, coronata da una stretta di mano dal sapore mediatico, non è certo sufficiente. Per due rivali che da 16 mesi guerreggiano nell'ex regno di Gheddafi, e che amministrano rispettivamente due estese regioni come fossero Stati autonomi, ci vuole

    – di Roberto Bongiorni

    Fonti Usa: mezzi militari russi al confine tra Egitto e Libia

    Sono ancora notizie confuse. Annunci - peraltro da fonti anonime - seguiti da rapide smentite. Ma la notizia sulla possibile presenza di droni, e forse anche forze speciali russe in Egitto al confine con la Libia, non deve stupire: Anzi potrebbe essere credibile.

    – di Roberto Bongiorni

    Il digitale che invita all'azione

    La realtà virtuale ha illimitate potenzialità nel gioco e nell'entertainment ma è anche un modo potente per guidare importanti cambiamenti sociali. Parola di Oculus Vr, la società di Facebook, che ci ha scommesso nel settore un milione di dollari e ha portato questa settimana al Sundance Film Festival otto video nati dalla collaborazione tra organizzazioni non profit, registi ed esperti di realtà virtuale. Consapevole che lì è la frontiera dell'emozione e del coinvolgimento. Le maggiori ong si...

    – Alessia Maccaferri

    Libia: la fragilità di Serraj, il rafforzamento di Haftar

    Lo avevano escluso dal Governo libico di accordo nazionale. Una presenza troppo ingombrante. Un uomo assetato di potere, avevano accusato i suoi rivali da Tripoli. Eppure, a distanza di un anno dagli accordi che hanno portato all'Esecutivo libico di unità, anche diversi suoi oppositori hanno dovuto

    – di Roberto Bongiorni

    Libia e petrolio, che cosa cambia dopo la mossa a sorpresa di Haftar

    Ora che la tormentata Libia rischia di veder aprirsi un altro fronte di guerra, la Comunità internazionale, che ha finora gestito la crisi maldestramente e in modo non del tutto trasparente, farà il possibile per riportare i due potenziali belligeranti al tavolo dei negoziati. Eppure le premesse

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 31 risultati