Ultime notizie:

Shoah La

    27 gennaio 1945: il giorno in cui il mondo conobbe Auschwitz

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Auschwitz fu il più grande dei vari complessi di campi di concentramento e svolse un ruolo fonda...

    – Infodata

    27 gennaio 1945: il giorno in cui il mondo conobbe Auschwitz

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Auschwitz fu il più grande dei vari complessi di campi di concentramento e svolse un ruolo fonda...

    – Filippo Mastroianni

    Il giorno in cui il mondo conobbe Auschwitz. Il ricordo

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Luigi Ferri sarà uno dei pochi bambini vivi sopravvissuti fino alla Liberazione. E' stato anche uno ...

    – Infodata

    Il giorno in cui il mondo conobbe Auschwitz. Le storie di oltre 9000 ebrei deportati dall'Italia

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Luigi Ferri sarà uno dei pochi bambini vivi sopravvissuti fino alla Liberazione. E' stato anche uno ...

    – Filippo Mastroianni

    Fuga degli ebrei dall'Europa dell'antisemitismo

    Nel 2019 circa 33mila persone hanno deciso di lasciare il Vecchio continente per Israele. I dati della Jewish Agency potrebbero segnare il nuovo picco da 10 anni

    – di Carlo Andrea Finotto

    Wlodek Goldkorn, il tempo delle scelte e dei compromessi

    Come molti altri ebrei polacchi (per esempio Zygmunt Bauman) Wlodek Goldkorn nel 1968 va via dalla Polonia con la sua famiglia, perché l'antisionismo è dichiaratamente antisemitismo (cinquant'anni dopo non è cambiato molto). arriva in Israele e diventa cittadino di un Paese in profonda

    – di David Bidussa

    Shoah, la storia della famiglia Cencelli che salvò un bimbo ebreo

    Leone Terracina fu salvato dalla famiglia Cencelli che viveva in Vaticano durante l'occupazione nazista di Roma. Il padre del politico che stilò il manuale della prima Repubblica insignito del premio dei Giusti fra le Nazioni

    – di Elisabetta Fiorito

    Il giorno della memoria: le storie di oltre 9000 ebrei deportati dall'Italia

    Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche della 60ª Armata del 1º Fronte arrivarono alle porte della città polacca di O?wi?cim (in tedesco Auschwitz). Gli uomini del maresciallo Ivan Konev si accorsero del vicino campo di concentramento. Quel giorno la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazifascista. Tra i sopravvissuti anche tanti italiani. Tra gli ebrei deportati dall'Italia, infatti, la quasi tot...

    – Filippo Mastroianni

    Polonia, la legge sull'Olocausto provoca l'ira di Israele

    La Polonia vuole introdurre una legge che nega ogni corresponsabilità dello Stato polacco nello sterminio degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale e nega anche qualsiasi collaborazione dei cittadini polacchi con i nazisti. Arrivando a punire con tre anni di carcere chi associa la Polonia

    – di Luca Veronese

1-10 di 25 risultati