Aziende

Shell

Royal Dutch Shell Plc è una multinazionale operante nei settori petroliferi, dell'energia e della petrolchimica. Assieme a Bp, ExxonMobil e Total è uno dei quattro principali attori privati mondiali nel comparto del petrolio e del gas naturale. Il gruppo è controllato al 100% da Shell Petroleum N.V. (holding della Royal Dutch Shell). Le sue attività petrolchimiche sono incentrate nella sussidiaria Shell Chemicals. La sede principale è a L'Aia, nei Paesi Bassi, le azioni Shell sono trattate principalmente nelle Borse di Londra e Amsterdam. La società è attiva in oltre 140 Paesi del mondo. Il suo mercato di riferimento sono gli Stati Uniti d'America, in cui opera tramite la sussidiaria Shell Oil Company, con sede ad Houston, nel Texas.

La società è stata fondata nel 1907. La Reale Compagnia Petrolifera Olandese e la The Shell Transport and Trading Company Plc, si sono fuse per competere contro il gigante petrolifero dell'epoca, la Standard Oil. Nel 1912 è nata la filiale italiana. Nel 1919, il gruppo Shell ha preso il controllo della Mexican Eagle Petroleum Company e nel 1921 ha formato Shell-Mex Limited, nel Regno Unito. Nel 1931 Shell-Mex ha fuso le attività di marketing nel Regno Unito con quelle della British Petroleum, creando la Shell-Mex and Bp Ltd. Nel 2004 il gruppo Shell ha creato la parent company Dutch Shell Plc. L'unificazione è stata conclusa l’anno successivo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Shell Italia | Borsa di Londra | Olanda | Borsa di Amsterdam | Stati Uniti d'America | Total | BP | Oil Company | Royal | Shell Transport and Trading Company | Mexican Eagle Petroleum Company | Mex Limited | Bp Ltd | Dutch Shell Plc |

Ultime notizie su Shell

    Nord Stream 2, pronte nuove sanzioni Usa mentre Gazprom riavvia i lavori

    Dal dipartimento di Stato Usa, riferisce la Reuters, sono partite lettere di avvertimento per tutte le imprese che a qualsiasi titolo stiano collaborando con Gazprom al raddoppio del gasdotto tra Russia e Germania: un vero e proprio ultimatum, che intima di interrompere ogni attività e che mette a rischio non solo i cinque finanziatori dell'opera – Shell, Uniper, Wintershall Dea, Omv ed Engie – ma chiunque abbia assunto un ruolo utile alla sua messa in funzione.

    2021, finanza verde e clima al centro dell'agenda globale

    Ad esempio, solo verso la fine del 2020, il gigante statale produttore di energia della Malesia, Petronas, si è unito a Bp, Shell ed Equinor nel definire un target di emissioni zero entro il 2050, mentre la terza azienda di utenze a livello mondiale, ovvero la spagnola Iberdrola, ha annunciato che investirà 75 miliardi di euro (89 miliardi di dollari) nei prossimi cinque anni per raddoppiare la capacità di energia rinnovabile.

    – di Laurence Tubiana

    Grandi imprese e Mezzogiorno, ruolo trainante da valorizzare

    ...estraggono Eni, Shell, Total, Mitsui; cementerie di Buzzi Unicem, Italcementi, Colacem; vetrerie di multinazionali come Pilkington e Owens Illinois; decine di siti di alcune delle maggiori industrie agroalimentari italiane ed estere come Ferrero, Barilla, Granarolo, Parmalat, Coca Cola, Birra Peroni, Unilever, Heineken, Casillo, De Cecco, Divella, Princes Mitsubishi, Valfrutta, Orogel, Giv, La Doria.

    – di Angelo Guarini e Federico Pirro

    La Total avvia in Basilicata il giacimento di Tempa Rossa

    Le fusioni e incorportazioni che hanno assorbito la Fina nella francese Total hanno portato in eredità alla compagnia parigina la concessione in Basilicata in cui la Total è operatrice con il 50%, mentre Shell e Mitsui sono soci con il 25% ciascuno.

    – di Jacopo Giliberto

    Lotta al riciclaggio, così gli Usa danno l'addio all'anonimato nei trust

    Il Corporate Transparency Act e l'Improving Laundering Laws and Increasing Comprehensive Information Tracking of Criminal Activity in Shell Holdings Act, incastonati dentro la legge fiscale per il 2021 (Ndaa) sono passati con una maggioranza schiacciante anche in Senato, 84 a 13, un plebiscito così bipartisan da mettere in un angolo la stessa minaccia di veto annunciata dal presidente uscente Donald Trump.

    – di Alessandro Galimberti

    Shell, la svolta verde divide i vertici: tre dirigenti si dimettono

    E nel quartier generale di Royal Dutch Shell il dibattito sulla transizione energetica si è acceso al punto da provocare una fuga di top manager. ... Nelle ultime settimane si sono licenziati ben tre dirigenti Shell impegnati sul fronte delle energie pulite e altri, scrive il Financial Times, sono sul piede di partenza. ... «Restiamo fermamente focalizzati sul compito di guidare la transizione energetica», ha commentato un portavoce di Shell con il quotidiano britannico.

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 1258 risultati