Ultime notizie:

Shas

    Netanyahu ci riprova, a lui l'incarico di formare un governo

    Il premier uscente ha ricevuto per primo l'incarico di trovare la strada per sbloccare l'impasse politica che dura dal dicembre scorso. La via d'uscita più probabile è un governo di unità nazionale

    – di Roberto Bongiorni

    Israele al voto, il giorno del giudizio per «Re Bibi»

    Il paese torna alle urne ad appena cinque mesi dall'ultima tornata. Il voto è un referendum sulla presidenza di Benjamin Netanyahu, il leader di destra rimasto ininterrottamente al potere 2009. «Bibi» ha cercato di recuperare consensi alzando i toni in campagna elettorale. Non è chiaro se funzionerà

    – dal nostro inviato Roberto Bongiorni

    Israele litiga sulla leva militare per gli ortodossi: rischio di nuove elezioni

    Un Governo creato all'ultimo minuto, oppure nuove elezioni?Solo il tempo, e si tratta di poche ore (fino alle mezzanotte), ci darà una risposta più chiara su uno dei periodi post elettorali più confusi nella storia di Israele. Pur ostentando ottimismo, Benjamin Netanyahu lo sapeva fin dall'inizio:

    – di Roberto Bongiorni

    Israele, Netanyahu trionfa: «Governo forte entro 2-3 settimane»

    GERUSALEMME - La vittoria di Benjamin Netanyahu, anzi il trionfo, si materializza nella notte, spoglio dopo spoglio delle schede elettorali. Alle sei del mattino le dimensioni finali sono nette. Il Likud conquista 30 dei 120 seggi della Knesset; i Sionisti uniti, cioè laburisti più i centristi di

    – Ugo Tramballi

    Quasi sei milioni di israeliani alle urne, in lizza 25 partiti

    Sono quasi 6 milioni (5.881.696) gli israeliani che domani voteranno nelle elezioni politiche per dare un nuovo governo al paese. In lizza ci sono 25 partiti, comprese molte liste minori, ma quelle che possono aspirare a superare la soglia elettorale di sbarramento (3,25%) sono, secondo gli attuali

    Fuori i ministri ribelli dal governo Netanyahu

    Venti mesi dopo le precedenti - a meno di metà del mandato dell'attuale Knesset, in un Medio Oriente più caotico e con i prodromi di una nuova Intifada a

    – di Ugo Tramballi

    Netanyahu tratta per allargare la maggioranza

    L'EXPLOIT DEI CENTRISTI - Il governo potrebbe includere Yesh Atid, seconda forza e sorpresa delle elezioni Il leader Lapid ha escluso un'alleanza con la sinistra

    – Ugo Tramballi

1-10 di 21 risultati