Aziende

Sharp

Multinazionale specializzata nella produzione di elettronica di consumo (come televisioni Lcd, dispositivi audio-video, proiettori video), Sharp viene creata nel 1912 a Tokyo come laboratorio industriale e dopo tre anni ha preso il nome dalla prima invenzione del suo fondatore Tokuji Hayakawa, ovverosia la matita meccanica “Ever-Ready Sharp”. Dopo che con il terremoto del 1923 il laboratorio originario di Hayakawa è stato distrutto, Sharp ha spostato la sua sede operativa nella città di Osaka, dove si trova anche oggi. Dal 1925 la società giapponese ha intrapreso il business della costruzione e della vendita di apparecchi radio, mentre è risalente al 1953 l’inizio della produzione di televisori. Circa un decennio più tardi, nel 1964, Sharp ha invece realizzato, prima in tutto il mondo, un calcolatore completamente costruito e funzionante a base di transistor. Cinque anni più tardi è stata messa sul mercato un calcolatore basato sulla tecnologica dei circuiti integrati, primo modello di calcolatore portatile per il mercato di massa. Nei tre decenni successivi il business di Sharp si è focalizzato sempre sulla progettazione di prodotti per l’elettronica di consumo, dai televisori ai videoregistratori, dai lettori cd ai telefoni cellulari. Proprio in questo settore Sharp ha messo sul mercato giapponese il primo modello dotato di videocamera, nel 2000.

Attualmente i settori di business nei quali è più prolifica l’attività di Sharp sono quelli dei televisori Lcd, dei forni a microonde, dei sistemi audio- video e home cinema per la casa, dei sistemi di condizionamento e purificazione dell’aria. Per il futuro dell’elettronica invece Sharp sta portando avanti diversi progetti industriali che riguardano la produzione di pannelli solari e di cellule fotovoltaiche. Nelle numerosi sedi internazionali del gruppo (le principali però sono quella giapponese di Osaka e quella degli Stati Uniti) sono occupati circa 55mila collaboratori.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Consumatori | Sharp | Business | Calcolatore | Tokuji Hayakawa | Osaka |

Ultime notizie su Sharp

    La sofferenza nascosta degli adolescenti

    Tendiamo spesso a dimenticare che il disagio dell'adolescenza può diventare sofferenza, trasformarsi in minaccioso disturbo mentale. Già lo studio epidemiologico PrISMA Study condotto in Italia nelle scuole su ragazzi/e tra i 10-14 anni nel 2009, dimostrava che tra loro una percentuale di circa il 10% presenta un disturbo mentale. Analoghe percentuali sono state riscontrate negli altri paesi europei e occidentali. Si sa inoltre che il 75% dei disturbi mentali si manifesta in maniera sintomatolog...

    – Giuliano Castigliego

    Sognare, sognare, sognare

    Quando vedo Thierry, il mio cane, dormire sbattendo le palpebre e muovendo ritmicamente le zampe mi chiedo cosa stia sognando. Peccato non mi possa rispondere. A che cosa serve il sonno e a cosa serve il sogno all'interno del sonno? Se lo sono domandati scienziati, scrittori, poeti, artisti e, credo, tutti gli uomini e le donne fin dall'antichità quando al sonno, e al sogno in particolare, venivano attribuite caratteristiche quasi divine. Ora un nuovo articolato studio  della prestigiosa Univers...

    – Giuliano Castigliego

    LA VERNE HARDING SU ITALIA RIDE! (ma non solo)

    Oggi una divagazione, ma fino a un certo punto. Nel libro Italia Ride!, sempre acquistabile qui, facendo una sacrosanta sottoscrizione all'Anafi (poi in distribuzione "regolare" dall'inizio di dicembre, mancano solo quattro mesi, si può anche friggere sulla graticola sino ad allora) parlo di La Verne Harding a proposito del capitoletto su Picchiarello. Con compiaciuta sorpresa vedo che oggi, 27 luglio, ne fa menzione l'interessantissimo sito Cartoon Research, in quello che è almeno il terzo p...

    – Luca Boschi

    Il Covid-19 e le rimesse degli immigrati. Previsto un calo storico del 20%

    4Il denaro inviato dai migranti alle famiglie dei loro paesi di origine ha subito un forte calo nel 2020 e si prevede che continuerà a diminuire. Ricordiamo che le rimesse di 200 milioni di lavoratori immigrati aiutano ogni anno 800 milioni di membri delle loro famiglie nei paesi in via di sviluppo a sopravvivere Secondo i dati pubblicati dalla Banca mondiale e raccolti dal Pew Research Center , le rimesse globali dovrebbero calare del 20% quest'anno. Le regioni più colpite sono Europa , Asia c...

    – Infodata

    Il Covid-19 affonda le rimesse degli immigrati. Previsto un calo storico del 20%

    Il denaro inviato dai migranti alle famiglie dei loro paesi di origine ha subito un forte calo nel 2020 e si prevede che continuerà a diminuire. Ricordiamo che le rimesse di 200 milioni di lavoratori immigrati aiutano ogni anno 800 milioni di membri delle loro famiglie nei paesi in via di sviluppo a sopravvivere Secondo i dati pubblicati dalla Banca mondiale e raccolti dal Pew Research Center , le rimesse globali dovrebbero calare del 20% quest'anno. Le regioni più colpite sono Europa , Asia ce...

    – Infodata

    Vaccino made in Pomezia. Sprint di Astrazeneca in Borsa. E il Governo italiano sta a guardare

    Cervelli italiani al lavoro per l'estero. Anche nel caso del Covid-19, vale l'ormai classico adagio italiano: i migliori "cervelli" fuggono all'estero oppure lavorano per i governi stranieri. Con effetti borsistici e politici. Protagonista della vicenda è l'IRBM Science Park di Pomezia. Gli effetti borsistici sono quelli sulle azioni della multinazionale britannica Astrazeneca, coinvolta nella produzione di un vaccino in fase avanzata. Gli effetti politici sono il super-attivismo del Governo ing...

    – Carlo Festa

1-10 di 720 risultati