Ultime notizie:

Shan

    Usa-Cina: negoziato al rush finale su dazi, proprietà intellettuale e deficit

    Secondo round, oggi, del Comprehensive dialogue Usa-Cina che si svolge a Pechino in un clima decisamente freddo (e non certo per la temperatura atmosferica della capitale cinese): ieri, infatti, è partito il negoziato per ricomporre almeno alcuni dei motivi di dissidio tra le due superpotenze

    – di Rita Fatiguso

    I «doni» di Pechino per il segretario al Tesoro americano

    La Cina si prepara ad accogliere il segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin, con una gran messe di doni: ultimo arrivato, i dazi dimezzati dall'attuale 25% sulle auto importate, che seguono, a ruota, l'abolizione del tetto alle joint ventures non solo nell'automotive, ma anche

    – di Rita Fatiguso

    Cina, ecco la nuova squadra economico-finanziaria di Xi

    Non ci sarà bisogno di un vero e proprio handover tra vecchio e nuovo, perché a prendere il posto del pensionato Zhou Xiaochuan a capo della Banca centrale cinese sarà il suo vice, Yi Gang. Yi ricopre l'incarico da un decennio e da tempo, almeno dai giorni del G20 di Hangzhou, gioca il ruolo di

    – di Rita Fatiguso

    Trump contro l'Ue: dazi su auto europee se non abbassate i vostri

    Dopo il nulla di fatto tra i rappresentanti europei e statunitensi, al vertice di Bruxelles per scongiurare una guerra commerciale, Donald Trump torna a tuonare contro l'Ue. Rispondendo alle "lamentele" sui dazi, il presidente Usa minaccia in un tweet di tassare le auto e altri prodotti europei se

    Pechino vuole riprendersi i cervelli cinesi fuggiti negli Usa

    I cinesi non spendono miliardi di dollari solo per acquisire le società statunitensi e la loro tecnologia. Da qualche tempo, il venture capital del Dragone ha un nuovo obiettivo, appoggiato espressamente dal partito comunista: far rientrare in patria i cervelli approdati un decennio fa in colossi

    – di Enrico Marro

    Un gioiello infranto sulla via della seta

    Oggi come ieri si chiama Asia centrale, un tempo Turkistan: una terra sconfinata, delimitata a Nord dalla Russia, a Ovest dal Mar Caspio, a Sud dall'antica Persia, l'odierno Iran, di cui comprendeva la parte nordoccidentale, così come dell'Afghanistan e del Pakistan, a Est dal deserto cinese del

    – di Massimo Firpo

    Un gioiello infranto sulla via della seta

    Oggi come ieri si chiama Asia centrale, un tempo Turkistan: una terra sconfinata, delimitata a Nord dalla Russia, a Ovest dal Mar Caspio, a Sud dall'antica Persia, l'odierno Iran, di cui comprendeva la parte nordoccidentale, così come dell'Afghanistan e del Pakistan, a Est dal deserto cinese del

    – Massimo Firpo

1-10 di 85 risultati