Ultime notizie:

Sergio Zavoli

    Potenza e il dominio di Adorni nel Giro del 1965

    Corse nell'epoca di Felice Gimondi ed Eddy Merckx, due dei più grandi campioni del ciclismo moderno, ma si tolse comunque le sue belle soddisfazioni, tra cui il Giro d'Italia nel 1965. Vittorio Adorni vinse con distacchi da orologio a cucù: oltre 11 minuti su Italo Zilioli e 13 minuti sullo stesso

    Paolo Bricco del Sole 24 Ore tra i vincitori del Premiolino

    Paolo Bricco, inviato speciale del Sole 24 Ore, è tra i vincitori del «Premiolino», uno dei più antichi e prestigiosi riconoscimenti di settore. Bricco è tra i vincitori della 59° edizione per la sua rubrica quindicinale, pubblicata ogni 15 giorni (la domenica) nella pagina di Commenti e nella

    – di Stefano Salis

    Le città del Giro d'Italia: ritorno all'Aquila 10 anni dopo il terremoto

    "Arriva il Giro ! Arriva il Giro!" Una volta, negli anni Sessanta, quando in Abruzzo e all'Aquila arrivava la carovana rosa , era una gran festa. Tutte le attività si fermavano. Gli operai in tuta uscivano dalle fabbriche, i contadini si vestivano come alla domenica. Le scolaresche salutavano i

    – di Dario Ceccarelli

    Rimini/2: La "lunga marcia" della cultura che sta rivoluzionando l'ex capitale del divertimentificio

    Il corale plauso che ha accompagnato la rinascita del Teatro Galli di Rimini è scritto nei fatti. Esso dice molto più di quanto possa far pensare il solo ritorno alle scene di questo storico tempio della musica e del bel canto, preceduto di pochi mesi dalla riapertura del Fulgor, la sala cinematografica cara a Federico Fellini, reinterpretata come teatro di posa dalla maestria dello scenografo premio Oscar, Dante Ferretti. Fulgor e Galli, due siti d'arte rimasti a lungo e per ragioni diverse abb...

    – Nicola Dante Basile

    Tenny, la gatta che "tenacemente" non si allontana dall'ospedale

    Le hanno offerto il calore di una casa, l'affetto di una famiglia, un pasto garantito tre volte al giorno ma Tenny, allontanata dal suo luogo del cuore, è andata in depressione. Non mangiava più ed era sempre triste. A quel punto la "mamma adottiva" non ha potuto far altro che riportarla nel suo "habitat naturale": l'ospedale di Oderzo, in provincia di Treviso, in Veneto. Non appena ha rivisto il portone d'ingresso, Tenny ha ritrovato l'appetito e il sorriso, diventando la mascotte di tutti colo...

    – Guido Minciotti

    Senato, commissioni in bilico. Soccorso di Ala sulla manovra

    Per la maggioranza in Senato, orfana dei bersaniani di Mdp e provata dalle fibrillazioni interne al Pd, i segnali di fatica ci sono tutti: sulla manovra si preannuncia una guerra all'ultimo comma. Ieri in commissione Bilancio è entrato Antonio Milo di Ala, spostato dalla Affari costituzionali per

    – di Manuela Perrone

1-10 di 163 risultati