Persone

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne (Chieti, 17 giugno 1952 – Zurigo, 25 luglio 2018) è stato un manager italo-canadese, Ceo di FCA (Fiat Chrysler Automobiles), presidente di CNH Industrial e ad di Ferrari Spa. E' stato vicepresidente non esecutivo del gruppo Ubs e presidente dell'associazione europea dei costruttori di automobili. A Marchionne viene riconosciuta la capacità di aver fatto diventare Fiat uno dei più grandi player mondiali dell'industria automobilistica attraverso l'alleanza con Chrysler nel 2009, duramente colpita dalla crisi; grazie anche al supporto dei governi degli Stati Uniti, del Canada e dei sindacati statunitensi, la Fiat guidata da Marchionne è riuscita nell'impresa di rilanciare il colosso di Detroit, ripagando i debiti governativi contratti per il suo salvataggio. Nel 2014 la fusione tra le società si è completata, dando vita al settimo gruppo industriale al mondo del settore auto. Da ottobre 2014 ha sostituito Luca Cordero di Montezemolo alla presidenza della Ferrari e da maggio 2016 fino alla data della morte ha ricoperto anche il ruolo di amministratore delegato.

Ultimo aggiornamento 06 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Trasporti e viabilità | Sergio Marchionne | Associazione europea | Stati Uniti d'America | Ferrari | Ubs | CNH | Fiat Chrysler Automobiles |

Ultime notizie su Sergio Marchionne

    Agosto, lavoro mio non ti conosco (torniamo alle buone abitudini)

    L'autore di questo post è Silvano Joly, country manager di Centric Software Italia, che dal 1995 lavora in aziende high tech seguendo il mercato italiano e del Mediterraneo - Da qualche anno va di moda una nuova forma di social-snobismo. Si basa sulla denigrazione della chiusura estiva aziendale e di chi prende le vacanze in agosto. Manco fosse una scelta! Anzitutto, perché si va in vacanze nell'ottavo mese dell'anno? Tanti pensavo sia retaggio della FIAT, che chiudeva ad agosto costringendo op...

    – Econopoly

    L'eredità politica (senza eredi) di Marchionne

    Sono stati tanti i ricordi tributati a Sergio Marchionne ad un anno dalla sua scomparsa. I suoi numeri, le sue citazioni, i suoi record riecheggiano sulla stampa e sui social. Così come facevano le sue interviste mordenti. La sua eredità è pesante, soprattutto per FCA. La capacità di anticipare i trend di mercato e di dare fiducia agli investitori, restano caratteristiche difficilmente replicabili. E' rimasto invece intatto il suo messaggio sulla necessità di consolidamento del settore e di rice...

    – Francesco Bruno

    Successi e fallimenti: le tre eredità di Marchionne sul futuro dell'auto

    A un anno dalla morte di Sergio Marchionne (Chieti 1952, Zurigo 2018), la sua eredità è costituita da tre elementi: la visione macroeconomica sulle tendenze dell'industria dell'auto, l'evoluzione dell'impresa fu Fiat poi rinominata Fca e la cultura nel senso di una idea di mondo

    – di Paolo Bricco

    Fiat 500, la svolta di Mirafiori: al via la piattaforma per la versione elettrica

    Per la produzione vera e propria servirà ancora qualche mese, ma la nuova piattaforma della 500 elettrica di casa Fiat Chrysler prende forma. Oggi i vertici dell'azienda incontrano a Mirafiori la sindaca di Torino Chiara Appendino e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio per presentare

    – di Filomena Greco

1-10 di 3356 risultati