Ultime notizie:

Sergey Lavrov

    Lavrov a Roma: sì al G 20 su Afghanistan ma dialogo su Ucraina e diritti umani

    Sulle vicende di Kabul anche la Russia è pronta a mettere in campo tutta la sua forza politica, diplomatica e militare per orientare in senso pacifico la transizione afghana. Ma il messaggio sottinteso all'Occidente e soprattutto agli Stati Uniti che il ministro degli Esteri russo lascerà filtrare nei colloqui di Roma è chiaro: la Russia si attende che il suo ruolo internazionale venga riconosciuto. Quindi un atteggiamento meno rigido su Ucraina (anche se sulla sanzioni poco si potrà fare), su...

    – di Gerardo Pelosi

    Lega e fondi russi, quando Savoini parlava da ministro degli Esteri di Salvini

    Una serie di siti d'informazione filo-russi, in grado di pubblicizzare e unire il network di partiti sovranisti europei e insieme di fare propaganda per l'annullamento delle sanzioni al Cremlino e sul tema della Crimea. Fa davvero impressione un'intervista (che riporto di seguito) realizzata sul sito filo-russo FreeWestMedia. L'intervista è del 2017. Savoini, ora indagato per la vicenda dei presunti finanziamenti russi alla Lega, parla come se fosse il responsabile della politica estera del Ca...

    – Carlo Festa

    Lega: i pm valutano la rogatoria in Russia sui flussi di denaro

    L'indagine per corruzione internazionale è scattata dopo l'arrivo in procura di un audio, acquisito agli atti, nel quale si fa riferimento a una presunta trattativa con alcuni russi per far arrivare fino a 65 milioni di dollari alla Lega con un affare sul petrolio

    San Marino, amica della Russia, pronta a incontrare la sua nemica Ucraina: in agenda Oleh Sentsov e altri 65 prigionieri politici

    Chissà cosa ne penserà Sergey Lavrov, ministro degli Esteri della Federazione Russa dell'amorosa corresponsione di sensi tra la (neo) amata San Marino e l'Ucraina. E chissà cosa ne penserà la Ue (prossima ventura) e la Farnesina. Questa sfrenata e (in)comprensibile voglia del Titano di accreditarsi a destra e a manca sul proscenio mondiale come piccolo Stato che "conta" non è esente da rischi. Nel migliore dei casi fa un salto di qualità nei consessi internazionali. Nel peggiore stravolge il mo...

    – Roberto Galullo

    Guerra fredda a Caracas al tempo di Twitter

    E' stato con un tweet che l'altro giorno Juan Guaidò ha annunciato l'inizio della "fase finale dell'Operazione Libertà", cioè la caduta del regime di Nicolàs Maduro.  Il messaggi faceva seguito ai ripetuti tweet di Donald Trump sul Venezuela a favore di Guaidò. Così ripetuti che mentre a Caracas apparentemente accadeva di tutto (ma nei fatti non molto, per ora) a Washington un giornalista aveva chiesto a John Bolton se ai tweet minacciosi del presidente, gli Stati Uniti avrebbero fatto seguire ...

    – Ugo Tramballi

    Venezuela, nuovi scontri e accuse da "guerra fredda" tra Usa e Russia

    Duro intervento del ministro degli esteri russo, Sergey Lavrov contro «il ruolo degli Stati Uniti nella crisi politica venezuelana». Lavrov si è sentito al telefono con il segretario di stato Usa, Mike Pompeo e la discussione si è incentrata su quello che Mosca definisce un «tentativo di colpo di

1-10 di 67 risultati