Le nostre Firme

Serena Uccello

vicecaposervizio |  @serenauccello |

Serena Uccello, palermitana adottata da Milano, è vicecaposervizio al Sole 24 Ore. Attualmente lavora per la redazione online: scrive di Cultura ed è social media editor. Dopo la laurea in Lettere Antiche si è specializzata in Valorizzazione dei Beni Culturali (master all'università Lumsa di Roma) e in Comunicazione multimediale (master università di Padova). E' giornalista professionista dal 2000. Ha collaborato con la Rai (sede di Palermo) e con il settimanale Diario. Al Sole 24 Ore si è occupata per lo più di cronaca sindacale, prima come redattore poi come co-responsabile della pagina dedicato al Lavoro. Ha scritto anche di economia criminale e di criminalità organizzata. Ha pubblicato quattro saggi. Il primo, L'Isola civile – le aziende siciliane contro la mafia (Einaudi), è un reportage in cui ha raccontato la resistenza e l'impegno di alcuni imprenditori in Sicilia. Il secondo libro, Nostro Onore (Einaudi), è la narrazione della quotidianità dentro un palazzo di Giustizia, come quello di Palermo, a lungo al centro della cronaca, attraverso l'esperienza dell'unica donna magistrato che ha fatto parte del pool che ha catturato Bernardo Provenzano. Il terzo si intitola Generazione Rosarno (Melampo) ed è un reportage - frutto di un lavoro di documentazione sul campo durato oltre un anno - sui figli dei boss di ‘ndrangheta, in particolare nella Piana di Gioia Tauro). Con l'ultimo libro, Corruzione (Einaudi), partendo dal Nord Est, ha raccontato i meccanismi della corruzione soprattutto nelle grandi opere dal dopo guerra ad oggi. La lettura, la scrittura, la narrazione sono le sue principali passioni. Ha frequentato la Bottega di narrazione di Giulio Mozzi, il corso sulla produzione editoriale dell'editore Marcos y Marcos e quello sulla trattazione dei temi culturali nei social media di NN Editore. E' stata vincitrice della Borsa di studio della Fondazione Formenton, del Premio Indicam, per le sue inchieste sulla contraffazione e del Premio Città di Como per il saggio Generazione Rosarno.

  • Luogo: milano
  • Argomenti: Cultura, letteratura, social media editor
  • Premi: Marco Formenton, Indicam, Città di Como

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2019

Ultimi articoli di Serena Uccello

    Così "un'architettura" dell'acqua può salvare l'Italia

    A Pisa la biennale di architettura dedicata all'acqua: oltre 130 studiosi da tutto il mondo hanno partecipato all'evento. Alfonso Femia, direttore della rassegna: «L'architettura può recuperare quell'equilibrio tra bellezza e ragione, tra visione e responsabilità, tra coraggio e desiderio e diventare l'arte maestra per costruire il nostro futuro».

    – di Serena Uccello

    Chi sono oggi le Eroidi? Otto scrittrici "riscrivono" Ovidio

    Otto scrittrici, Antonella Lattanzi, Valeria Parrella, Ilaria Bernardini, Veronica Raimo, Chiara Valerio, Caterina Bonvicini, Michela Murgia e Teresa Ciabatti, fanno rivivere otto donne, otto figure del mito: è la raccolta di racconti pubblicata da HarperCollins dal titolo «Le Nuove Eroidi».

    – di Serena Uccello

    Venezia, viaggio dentro il Mose: "budello" di acciaio e cemento sotto il mare

    In Laguna è di nuovo emergenza, il livello dell'acqua alta sta per l'ennesima volta mettendo in forte difficoltà la città. E l'entrata in funzione del Mose sembra ancora lontana, slittata al 2021. Ma cos'è esattamente il Mose? Com'è costruito? Ecco il racconto del viaggio compiuto dentro le sue "viscere"

    – di Serena Uccello

    Per una tecnologia accessibile a tutti: a Torino il primo Festival

    L'evento organizzato dal Politecnico del capoluogo piemontese punta ad esplorare la relazione tra tecnologia e società con un approccio umanistico e democratico, partendo dal presupposto che la tecnologia è prima di tutto il frutto di un'abilità squisitamente umana, la creatività.

    – di Serena Uccello

    «Io sono la bestia»: viaggio al centro del male

    Mimì è impazzito. Davanti alla bara di suo figlio urla di dolore. Ma Mimì è un boss della Sacra Corona Unita e così il dolore per il figlio morto diventa la condanna per chi ne è responsabile. Un vero corto circuito che introduce il lettore in quella che è "l'ossessione" di Andrea Donaera: scavare le pulsioni, arrivare al centro del male e al tempo stesso verso il punto opposto, all'istinto di sopravvivenza.

    – di Serena Uccello

    Errori, segreti ed eroi di Chernobyl

    Oggi la bibliografia su quello che è stato uno degli eventi più devastanti e destabilizzanti della storia contemporanea è lunga.Nonostante lo sforzo di ricomporre avvenimenti e scelte, resta una domanda su cosa significa esattamente nella nostra storia Chernobyl. Un saggio, dal titolo Chernobyl - Italia, da poche settimane in libreria per Sperling & Kupfer ci prova - e ci riesce - a formulare una risposta. A firmare queste pagine è Stefania Divertito, giornalista impegnata da oltre vent'anni in ...

    – di Serena Uccello

1-10 di 264 risultati