Ultime notizie:

seme oleoso

    I prezzi degli alimenti sono aumentati per l'11esimo mese consecutivo. Cosa misura il Fao global food price index?

    Prendiamo la media  dei prezzi dei cibi tra il 2014 e il 2016, facciamo base 100 con il valore ottenuto e scopriamo che a marzo è stato raggiunto il valore più alto negli ultimi sei anni. Detto altrimenti, con la pandemia mangiare costa di più. I prezzi degli alimenti nel mondo  sono aumentati per l'undicesimo mese consecutivo ad aprile, raggiungendo il livello più alto da maggio 2014, con lo zucchero che ha guidato un aumento in tutti i principali indici. L'allarme è della Fao che attra...

    – Infodata

    A Jesolo Lido c'è un mare di girasoli: nuove colture, agricoltura rigenerativa e sostenibilità

    A poche centinaia di metri dalla costa, i girasoli in fiore colorano in questi giorni i bordi della pista ciclabile di via Martin Luther King che porta alla spiaggia di Jesolo Lido. Lo scenario è spettacolare, oltre che inusuale per la località, tanto che molti vacanzieri che entrano nei campi per scattarsi un selfie. Con uno sfondo simile, la viralità è quasi scontata. Dietro a questa fioritura c'è un progetto che mette insieme clima, agricoltura e mercato, promosso da Cereal Docks, gruppo ind...

    – Barbara Ganz

    Grano, l'export cresce a quota 258 milioni, import stabile

    Nel settore dei cereali, semi oleosi e farine proteiche le esportazioni dall'Italia nel primo quadrimestre 2020 aumentano nelle quantità di 276.000 tonnellate (+19,3%) e nei valori di 258 milioni di euro (+21,9%), rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente

    Tempo di fusioni tra i colossi del trading di cereali: Bunge nel mirino di Adm?

    Per il momento non ci sono conferme ufficiali. Ma l'ipotesi di una fusione tra Archer Daniels Midland(Adm) e Bunge ha già messo in subbuglio il mondo dell'agricoltura. Le due società americane sono tra i principali protagonisti nel trading e nella lavorazione di cereali e semi oleosi: rappresentano

    – di Sissi Bellomo

    A Bologna salgono ancora mais e soia

    Le Granarie continuano a viaggiare a due velocità, con il listino dei frumenti che resta debolissimo da una parte e, dall'altra, la conferma del progressivo recupero di mais e, soprattutto, semi oleosi. Ieri alla Borsa merci di Bologna il grano duro ha accusato un nuovo calo con tutte le principali

    – Alessio Romeo

    Agroindustria, dalla Bunge un piano da 50 milioni per il Ravennate

    Piano di investimenti da 50 milioni di euro per lo stabilimento di Porto Corsini, nel Ravennate, della multinazionale statunitense Bunge, big mondiale nel settore dell'agroindustria con la lavorazione, la trasformazione e la commercializzazione dei semi oleosi e dei prodotti alimentari derivati.

    – Natascia Ronchetti

    Semi oleosi: listini senza scossoni

    Senza scossoni le quotazioni dei semi oleosi. Nei giorni scorsi alla borsa Merci di Milano, secondo i dati Assitol (l'associazione delle industrie olearie), nei listini relativi al settore dei semi oleosi si sono registrate poche variazioni di rilievo e quasi tutte al negativo. L'unica eccezione