Ultime notizie:

Sciences-Po

    Federica Mogherini, rettore a Bruges - E se fosse una buona scelta?

    La nomina di Federica Mogherini a rettore del Collegio d'Europa di Bruges ha provocato polemiche. Alcuni giornali europei hanno criticato esplicitamente la scelta, di cui sarebbe responsabile Herman Van Rompuy, ex presidente del Consiglio europeo e attualmente presidente del consiglio di amministrazione dell'università, con il sostegno della Commissione europea, principale contribuente della scuola. Hanno notato che l'ex Alta Rappresentante per la Politica estera e di Sicurezza non rispetta i c...

    – Beda Romano

    Anche nelle epidemie, la scienza è trasparente. O non è

    La task force di 74 membri istituita dai ministeri dell'Innovazione e della Salute ha lavorato a molti argomenti. Un gruppo di lavoro si è occupato di: «Come gestire la fase 2: far ripartire gradualmente l'economia senza pregiudicare la salute e la sicurezza dei cittadini e prevenendo il rischio di una risorgenza dell'epidemia». I membri della task force coinvolti, tra i quali Giovanni Dosi, Andrea Roventini e Francesca Chiaromonte della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, Mauro Napoletano, Ofce...

    – Luca De Biase

    Sulla condizionalità del MES una guerra tra fazioni che nessuno può vincere

    Quella del ricorso al MES è diventata una telenovela in cui le norme giuridiche e considerazioni di natura economica sono sacrificate sull'altare della battaglia ideologica tra fazioni incattivite, pronte a tutto pur di portare a casa un risultato. Anche se stiamo parlando di pochi spiccioli (di

    – di Francesco Saraceno

    Regole di bilancio e investimenti. Qualcosa si muove in Europa

    Di fronte all'emergenza del Coronavirus la Commissione ha per la prima volta nella sua storia, il 20 marzo scorso, attivato la clausola di sospensione delle regole di bilancio europee, il Patto di stabilità e il Fiscal Compact. La Presidente von der Leyen ha detto in un tweet che l'obiettivo

    – di Francesco Saraceno

    Il dinamismo della comunità dei professionisti italiani in Francia

    Ovviamente, anche gli Italo Globali si stanno organizzando per rimodulare la propria quotidianità e la propria attività lavorativa, in tempi di Coronavirus. Tra le comunità di italiani all'estero più numerose e più dinamiche, c'è anche quella di Parigi. Nel febbraio 2019, ad esempio, è nata l'associazione CAP Paris-Coordinamento Associazioni Professionisti Italiani Parigi: si tratta di una iniziativa del Comites in collaborazione con il Consolato Generale d'Italia a Parigi, sotto l'egida dell'...

    – Gabriele Caramellino

    Le big tech sono tassabili, basta volerlo

    Il laborioso parto della Legge di bilancio ha visto il governo, come tutti quelli che lo hanno preceduto, barcamenarsi nel tentativo di finanziare le misure previste nel proprio programma senza "mettere le mani nelle tasche dei cittadini". Un esercizio sempre più difficile, visto che la crescita

    – di Francesco Saraceno *

    La svolta etica sarà guidata dai millennial

    L'appello della Business Round Table americana alle aziende a porsi obiettivi diversi dal valore per gli azionisti non sorprende affatto. Non è un'improvvisa illuminazione di consapevolezza sociale sulla via di Damasco. Riflette invece un profondo mutamento nella composizione degli stakeholders a

    – di Giorgio Barba Navaretti

    Il destino comune di Europa e Italia

    Mentre l'economia mondiale sprofonda in una guerra commerciale, e ora monetaria, tra gli Stati Uniti e la Cina e mentre l'Europa deve affrontare la sfida della Brexit, l'Italia affronta una crisi politica, economica e sociale senza precedenti.Per un anno, il Paese ha sperimentato un governo che

    – di Laurence Daziano

1-10 di 124 risultati