Ultime notizie:

Santiago Abascal

    Spagna, socialisti senza maggioranza. Exploit dell'ultradestra: Vox terza forza

    Aumenta la frammentazione del Parlamento dopo il quarto voto in quattro anni. Tutto sembra di nuovo bloccato, ma il socialista Pedro Sanchez dice che «sì, sì, e sì, riusciremo a formare un governo progressista» e avvia i negoziati per formare una coalizione «con tutti i partiti democratici e non violenti»

    – di Luca Veronese

    Spagna al voto: i 5 temi per capire che cosa succederà

    Le questioni economiche sono passate in secondo piano, così come quelle sociali. Ma tra il rebus delle alleanze, l'emergere dei partiti destra, le tensioni catalane e la credibilità in Europa, ci sono diversi aspetti (e numeri) da tenere sott'occhio

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    La sfida di Meloni a Salvini e Berlusconi

    Al contrario di Berlusconi prima, con il patto del Nazareno, e Salvini poi, con il contratto di governo siglato con Luigi Di Maio,la leader di Fdi non ha «mai tradito» il centrodestra

    – di Barbara Fiammeri

    Il «miracolo» di Sanchez: così in Spagna la sinistra vince e governa

    MADRID - «Abbiamo mostrato all'Europa e al mondo che si può fare, la Spagna ha fatto vedere a tutti, in questo voto, che le idee e le proposte dei progressisti possono battere il totalitarismo, il razzismo e la destra. Il Partito socialista ha vinto le elezioni e con noi hanno vinto la democrazia e

    – di Luca Veronese

    Elezioni Spagna, rivincita dei socialisti di Pedro Sanchez. Débâcle dei popolari

    E' la rivincita di Pedro Sanchez. Anche se per governare il leader socialista dovrà di nuovo chiedere aiuto agli indipendentisti catalani.Ed è il disastro politico di Pablo Casado che ha portato i Popolari in un terreno sconosciuto, pericolosamente vicino all'irrilevanza nel nuovo Parlamento.«Il

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    Spagna al voto: 5 partiti e due coalizioni possibili. Rebus maggioranza

    DAL NOSTRO INVIATOMADRID - Cinque partiti, due coalizioni (ancora da realizzare) e nessuna maggioranza. Dalle elezioni più confuse e incerte della storia spagnola, le terze in tre anni e mezzo, uscirà un Parlamento molto frammentato e apparentemente incapace di esprimere un blocco di governo.

    – di Luca Veronese

    Europee, perché Lega e Cinque stelle potrebbero restare soli a Bruxelles

    In Italia sono maggioranza e governano, ma in Europa Lega e M5S rischiano l'emarginazione. Gli alleati di Matteo Salvini e Luigi Di Maio in questo momento sono partiti con scarso peso elettorale e in gran parte, se non tutti, forze di opposizione nei loro Paesi. Ma dopo il voto non è da escludere

    – di Barbara Fiammeri e Manuela Perrone