Ultime notizie:

Sandro Bondi

    Def, la ciambella di salvataggio viene da 14 senatori del gruppo Misto

    L'appuntamento parlamentare più rischioso di questa fine legislatura è fissato per domani nell'aula di Palazzo Madama. All'ordine del giorno c'è la nota al Def che va votata dalla maggioranza assoluta dei componenti, ossia non meno di 161 sì. Voti che la maggioranza non possiede neppure se tutti i

    – di Mariolina Sesto

    Senato, maggioranza battuta in commissione Difesa con i voti di Mdp

    Maggioranza e governo battuti in commissione Difesa del Senato con Mdp che vota con l'opposizione. Risulta così soppresso l'articolo 9 della delega per la revisione del modello professionale delle forze armate che è uno dei capisaldi del libro bianco della difesa del 2015. «A nostro avviso c'era un

    – di Nicola Barone

    Riforma processo penale, il Senato dice «sì» alla fiducia

    Si completa al Senato la seconda lettura della riforma del Processo penale. Questa mattina l'Aula di Palazzo Madama ha votato la fiducia chiesta ieri dal governo sul disegno di legge delega che riforma il processo penale con 156 sì, 121 no e un astenuto. Insieme ai senatori dem hanno votato a

    – di Vittorio Nuti

    Renzi alla sinistra Pd: mai tante riforme

    «Abbiamo preso l'impegno di cambiare l'Italia. E' un impegno del Pd. La nostra gente ci chiede di fare le riforme che servono. Per questo, con tutto il rispetto

    – Emilia Patta

    Riforma della scuola, ok alla fiducia in Senato

    Al Senato è il giorno della riforma della "Buona scuola", segnata da tensioni anche fuori da Palazzo Madama, dove il corteo promosso dai sindacati, Cobas in testa, ha mandato in tilt il traffico: l'aula ha approvato con 159 sì, 112 no e nessun astenuto la fiducia chiesta stamane dal governo su un

    Decreto antiterrorismo, ok del Senato alla fiducia: via libera definitivo

    Il Governo ha incassato la fiducia del Senato sul decreto antiterrorismo con 161 sì, 108 no e un astenuto. Il provvedimento è stato approvato in seconda lettura, in via definitiva, nel testo votato dalla Camera il 31 marzo. Il decreto scadeva il 20 aprile. Hanno votato sì i partiti della

1-10 di 668 risultati