Ultime notizie:

Sanatoria fiscale

    No all'integrativa se i redditi sono attestati solo da «Cu»

    Un lavoratore dipendente, che non ha presentato la dichiarazione dei redditi, poiché in possesso soltanto di redditi di lavoro dipendente (Certificazione unica) e dell'abitazione principale, ha ignorato che avrebbe potuto detrarre le spese sostenute due anni fa per lavori di ristrutturazione

    La pace fiscale. Condoni

    La pace fiscale allunga e guarda già avanti. Anche il decreto crescita (decreto legge 34/19) e la sua conversione (legge 58 del 28 giugno, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29 giugno) sono andati nel solco avviato con il decreto fiscale dell'autunno scorso (il 119/18) e la manovra di fine 2018 (la legge 145 del 30 dicembre): provvedimenti che complessivamente hanno introdotto dieci tipi di sanatorie fiscali che abbracciano tutte le fasi del rapporto tra amministrazione finanziaria ...

    Condoni con giochi di prestigio

    Riusciranno i nostri eroi? Riusciranno contribuenti e professionisti a navigare nelle acque melmose di questa raffazzonata "pace fiscale"? Dove poco o nulla sembra funzionare. E dove, uno dopo l'altro, rischiano di incagliarsi molti dei dieci condoni tributari giunti pomposamente in porto tra la

    – di Salvatore Padula

    Un percorso in quattro mosse per completare la pace fiscale

    Alla pace fiscale mancano (almeno) quattro tasselli attuativi. Definizione agevolata dei processi verbali di constatazione (pvc), delle liti pendenti e degli errori formali attendono, infatti, le modalità operative che dovranno passare da uno o più provvedimenti delle Entrate. Ma anche la sanatoria

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Pace fiscale, condono o ravvedimento: cosa divide M5S-Lega

    E' il punto che ancora divide le due anime della maggioranza. Condono o ravvedimento? Un dilemma dietro il quale Lega e Movimento 5 Stelle cercano la quadra intorno alla pace fiscale, o meglio intorno alla componente più importante della pace fiscale, da inserire nel decreto legge in vista del

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Sanatoria fiscale, multe e bolli auto: addio alle cartelle fino a mille euro

    Uno «strappa-cartelle» automatico che interesserà anche multe stradali e bolli auto. E' il meccanismo che sta prendendo forma nel decreto fiscale che accompagnerà la prossima manovra economica. L'ultima bozza circolata prevede, infatti, la cancellazione di tutti i debiti fino a mille euro (importo

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

1-10 di 41 risultati