Ultime notizie:

San Carlo

    Nome in codice Covid-19, il Nord Italia come ai tempi della peste del 1630

    Sulle prime, le autorità, a quanto pare, sottovalutarono il rischio di contagio e la pericolosità della malattia, tant'è che, in piena crisi epidemica, non solo si celebrò pubblicamente la nascita del primo genito di Filippo IV, naturalmente senza badare agli assembramenti, ma, l'11 giorno del 1630, si concesse addirittura una processione religiosa, cui tanta gente prese parte nella speranza di un miracolo, per invocare l'intervento divino di San Carlo.

    – di Francesco Mercadante*

    Coronavirus, Milano come Wuhan: in 6 giorni un ospedale da 600 posti alla Fiera

    In un giorno siamo riusciti ad aprirne 127, è un lavoro incredibile" prosegue, facendo il punto della situazione e precisando che a breve ne saranno allestiti altri 16 al San Carlo di Milano e 20 al Papa Giovanni XXIII di Bergamo per ridurre il carico "negli ospedali "di frontiera" ridotti allo stremo e "quasi senza più capacità" ricettive.

    COVID-19, il Nord come ai tempi della peste del 1630

    Sulle prime, le autorità, a quanto pare, sottovalutarono il rischio di contagio e la pericolosità della malattia, tant'è che, in piena crisi epidemica, non solo si celebrò pubblicamente la nascita del primo genito di Filippo IV, naturalmente senza badare agli assembramenti, ma, l'11 giorno del 1630, si concesse addirittura una processione religiosa, cui tanta gente prese parte nella speranza di un miracolo, per invocare l'intervento divino di San Carlo.

    – Francesco Mercadante

    Si vota a Napoli, corsa a cinque per un seggio al Senato

    Le zone territoriali per la consultazione sono Arenella, Barra, Miano, Piscinola-Marianella, Poggioreale, Ponticelli, San Carlo, San Giovanni a Teduccio, San Pietro a Patierno, Scampia, Secondigliano, Vicaria e Vomero.

    – di Nicola Barone

    Paradossi e raggio etico

    Satanello, dopo una vacanza - sì, anche quelli dell'Ade non ne perdono una - con balzi qua e là per tutto l'orbe terraqueo, si rimette all'opera. Pronto al futuro, senza dimenticare gli amati concerti di fine anno, uno per tutti Muti in Senato, con una Cherubini intonatissima e un repertorio

    Il Capodanno social della Fenice che rinasce (anche) dall'acqua

    AGGIORNAMENTO Il Concerto di Capodanno 2019-20 della Fenice in diretta su Rai1 ha raggiunto il 23,8 % di share e 3.418.000 spettatori, confermandosi lo spettacolo di musica classica più seguito della televisione italiana. Successo anche sui social network e nel web: il sito www.teatrolafenice.it, nella fascia oraria compresa tra le 11.00 e le 15.00 di ieri, ha registrato quasi 30mila utenti; numerosissimi i follower di Twitter che con il live twitting della mattina di ieri, L'hashtag #capodanno...

    – Barbara Ganz

1-10 di 592 risultati