Ultime notizie:

Sama

    «La Gomera», quando i fischi valgono più delle parole

    Molte le uscite rimandate a causa del Coronavirus, ma arriva nelle sale il film del regista rumeno Corneliu Porumboiu. Tra le novità anche «Doppio sospetto», un giallo dal sapore hitchcockiano

    – di Andrea Chimento

    Film in uscita cosa vedere al cinema fine settimana

    Molte le uscite rimandate a causa del Coronavirus, ma arriva nelle sale il film del regista rumeno Corneliu Porumboiu. Tra le novità anche «Doppio sospetto», un giallo dal sapore hitchcockiano

    – di Andrea Chimento

    Oman: sogni e aspirazioni dei giovani in mostra a Milano

    Oman, l'Italia e Milano sempre più vicini. Inaugurata una interessante mostra alla Fabbrica del Vapore. Una mostra sulle nuove generazioni, sui sogni e le aspirazioni di chi costruisce il futuro del Paese arabo. Di seguito la nota illustrativa. Visitabile gratuitamente fino al 14 febbraio, in occasione della BIT Borsa Internazionale del Turismo, l'esposizione di quattro giovani fotografi che raccontano un lato inedito dell'Oman. Umberto Coa, Nicolò Panzeri, Vanessa Vettorello e Serena Vittorini...

    – Vincenzo Chierchia

    Top ten fondi sovrani / Il fondo sovrano arabo Sama

    Il fondo sovrano della banca centrale saudita, cioè il Saudi Arabian Monetary Authority (Sama), per anni ha ricevuto i proventi della vendita del petrolio arabo. Gran parte del suo patrimonio deriva dal greggio di cui l'Arabia Saudita è il primo paese esportatore al mondo. Oltre ai petrodollari

    Domande&risposte

    Quali le considerazioni dell'analisi tecnica sul titolo Marr?Il titolo Marr sta attraversando una fase di consolidamento compresa tra il massimo di 23,4 euro e il supporto in area 20,5 euro. Questo movimento è in corso dallo scorso maggio. Ad un anno l'azione registra un progresso intorno al 24%.

    Arabia, trading vietato agli sceicchi. Citi e Ubs tra le banche più esposte

    Una storia che non sarebbe venuta in mente neanche ai migliori sceneggiatori di Hollywood. In Arabia Saudita sta andando in scena in questi giorni, dopo il 5 novembre, una sorta di guerra dei Roses tra gli sceicchi. Sullo sfondo ci sono i miliardi facili dei petrodollari. Duecento e otto persone

    – di Riccardo Barlaam

    L'effetto Trump mette a rischio gli scambi con Teheran

    «Conosco l'Iran da prima che cadesse lo Scià. Sa che lì, oggi, quasi il 70% dell'elettromeccanica degli impianti oil&gas è italiana? E va sostituita. Gli iraniani ci cercano. Ma se non saremo in grado di garantire i contratti acquisiti da privati, regaleremo il mercato ai concorrenti».

    – di Laura Cavestri

1-10 di 36 risultati