Ultime notizie:

Salvatore Quasimodo

    L'Italia che lotta per non sparire

    E nei miei ricordi di bambina, quei giorni, con i turisti nelle strade, gli artisti nelle case e quelle figure che prendevano forma sui muri – il centauro di Omar Galliani, Orfeo ed Euridice di Dante Pelagatti, la tauromachia di François Lamore – coincidono con i «luoghi perfetti dell'infanzia», per citare Salvatore Quasimodo.

    – di Raffaella Calandra

    Con il Fondo sociale europeo la sfida green è entrata nelle scuole

    L'istituto comprensivo "Salvatore Quasimodo" di Agrigento (scuola dell'infanzia primaria e secondaria di primo grado) è stato premiato dal Ministero dell'Istruzione per la sensibilità dimostrata verso le problematiche legate all'ecosostenibilità, all'inquinamento e alle nuove emergenze causate dai cambiamenti climatici e dall'uso indiscriminato di plastica che inquina i nostri mari.

    – di Donata Marrazzo

    I DIRITTI TRA IL 2019 E IL 2020

    Un anno fa, circa, parlavamo dei diritti d'autore dei personaggi dei comics e del cinema di animazione: della loro evanescenza imminente o presumibilmente appena avvenuta. Ma non abbiamo mai dato spazio alla totalità della disamina, snocciolata dal Sig. Moeri, che ringrazio con 362 0 363 giorni di ritardo. Speriamo che non se la prenda. Né che se la sia presa. Per emendarmi dedico (anche) a lui questo cambio d'anno d'epoca grafico a cura del giovane Elzie Crisler Segar. Pensate un po': questo...

    – Luca Boschi

    I FUMETTI LIBERI DA DIRITTI (di G. Moeri) - I parte

    Per chi non ha mai visto come fosse fatto Frank King, padre di Gasoline Alley, eccolo qua sopra! La serie che ha creato non è libera da diritti. Ma ci offre pretestuosissimamente lo spunto per tornare su un argomento che abbiamo affrontato all'inizio dello scorso anno. Con 8n ritardo colpevolissimo lo propongo, seguendo (in due parti) l'analisi colta ed estremamente dettagliata fattane da G. Moeri, che ringrazio de còre. A lui la parola. Leggo su Cartoonist Globale l'articolo sul decadiment...

    – Luca Boschi

    Lo scrittore-libraio che «catturò» Hemingway

    Per cercare un'immagine di Alberto Vigevani, che non ho mai incontrato, diversa da quelle della maturità, ho digitato su Google I ragazzi di via Pal (non con la preposizione articolata di un altro film). In una foto di scena lo si vede in primo piano (era il capo della banda): ha sedici anni, ma ha

    – di Mario Andreose

    Le tracce della maturità, uno spunto per il pensiero critico

    Uno degli argomenti più gettonati nel toto-tema della vigilia della prima prova (quella di Italiano, uguale per tutti gli indirizzi di scuola) erano le leggi razziali, a 80 anni dalla loro promulgazione da parte della dittatura fascista. E le leggi razziali sono "uscite", come si dice in gergo,

    – di Roberto Carnero

    La risposta alla sfida moderna della solitudine

    Ha fatto scalpore la decisione del Governo britannico di istituire un ministero per la solitudine, con lo scopo di affrontare la sfida di questa «triste realtà della vita moderna» che colpisce un altissimo numero di persone. Si va, «dagli anziani, a quelli che hanno perso persone care o che non

    – di Bruno Forte

    Una casa museo di opere multiple

    Vittorio Peruzzi, 65enne, milanese di nascita, ha iniziato a collezionare nel 1980 comprando, presso la Galleria La Torre, un'opera multipla di Lucio Fontana. Oggi la sua raccolta comprende più di 200 opere tra litografie, serigrafie, acqueforti, incisioni, grafica, multipli e stampe originali di

    – di Marianna Agliottone

    Le ultime ore di Aleppo, caduta e morte di una città

    «Invano cerchi tra la polvere, povera mano, la città è morta»: così Salvatore Quasimodo descriveva la distruzione di Milano sotto i bombardamenti nel 1943. Le stesse parole potrebbero valere oggi per Aleppo, dove l'esercito di Assad, appoggiato dai russi e dalle milizie sciite libanesi Hezbollah

    – di Alberto Negri

1-10 di 23 risultati