Aziende

Saes Getters

Saes Getters Spa è una società che concentra il proprio core business nella produzione di getters, ovvero componenti utilizzati per la tecnologia del vuoto e per la produzione di gas ad alta purezza.

Il gruppo opera anche nelle industrie dell'information display e dell'illuminazione, nei sistemi ad alto vuoto, nell'isolamento termico, nel comparto biomedicale, nella domotica, industria del bianco, consumer electronics e settore automotive. Saes Getters ha sede principale in provincia di Milano ma gestisce anche 14 siti produttivi distribuiti in Europa (Italia e Germania), Stati Uniti ed Asia (Taiwan). L’azionista di maggioranza è Sgg Holding Spa, (holding della famiglie Della Porta, Canale e Baldi).

L’azienda è nata a Milano nel 1947 e le sue innovazioni hanno trovato applicazione su larga scala, nella produzione dei tubi catodici per la televisione per entrare nel settore delle leghe a memoria di forma (SMA) e nel 2016 ha avviato un’ attività di progettazione e produzione di camere da vuoto (utilizzate negli acceleratori di particelle). Nel corso di 70 anni la società ha depositato più di 300 brevetti.

Negli anni la società è cresciuta allargando il proprio campo verso altri getters e nel 1986 è entrata alla Borsa valori di Milano ed è quotata al segmento STAR.

Ultimo aggiornamento 01 marzo 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Milano | Produzione | Borsa Valori | Saes Pure Gas Inc. | Saes Getters Spa | Memory-Metalle Gmbh | Sgg Holding Spa |

Ultime notizie su Saes Getters

    Stipendi, per i manager busta paga media di 850mila euro: 100mila in meno in un anno

    Lo stipendio medio dell'amministratore delegato di una società quotata con sede in Italia è stato pari a 849.300 euro lordi nel 2018. Il valore è inferiore del 10,8% a quello del 2017 (952.400 euro), anno in cui c'era stato un aumento del 14,5% rispetto al 2016 (831.700 euro). E'?quanto calcolato dall'Area Studi di Mediobanca

    – di Gianni Dragoni

    Saes Getters, la sfida è crescere nell'area delle plastiche intelligenti

    Crescere e fare diventare redditizia l'area dell' "Advanced packaging", cioè delle plastiche intelligenti. E' una delle sfide di Saes Getters. Il gruppo, che ha archiviato il 2018 con ricavi (+8,9%) e redditività operativa (+65,7%)in rialzo, considera il business in oggetto uno dei principali

    – di Vittorio Carlini

    Saes Getters, domande & risposte

    Saes Getters realizzerà un'Opa parziale sulle azioni ordinarie proprie per un massimo di 87,9 milioni. Quali le motivazioni dell'operazione?

    Manager, l'industria paga più delle banche con bonus e azioni gratis

    Bis di Sergio Marchionne, scomparso a luglio, come il manager più pagato tra le società quotate in Italia nel 2018, con 17,29 milioni di euro lordi. Al secondo posto Carlo Cimbri, numero uno di Unipol cresciuto all'ombra di Giovanni Consorte, con 14,78 milioni. Terzo con 13,68 milioni Valerio

    – di Gianni Dragoni

    Medicale e plastica intelligente: Saes Getters focalizza l'attività

    Focalizzare il business. E' tra gli obiettivi alla base della cessione, da parte di Saes Getters, dell'attività di "purificazione dei gas". Un'operazione importante che, per essere realmente compresa, richiede di conoscere l'oggetto sociale del gruppo. L'azienda, in linea di massima, divide

    – di Vittorio Carlini

    Domande & risposte

    Quale l'andamento della joint venture Flexterra dedicata alla creazione di polimeri per dispositivi flessibili?Il gruppo indica che, nel recente passato, è stato presentato un prodotto di materiale organico che servirà alla realizzazione di un diplay flessibile. Saes Getters fornisce il materiale

    A caccia di rendimenti con prodotti e nuovi trend

    Dalla preservazione del bene acqua e dell'ambiente alla robotica, dall'invecchiamento della popolazione all'economia circolare. Dalla nutrizione all'agricoltura. E ancora dai consumi e stili di vita dei Millenial ai Big data e alla sicurezza.

    – di Lucilla Incorvati

    Saes vende business purificazione dei gas per 355mln $ e vola in Borsa

    Il Gruppo Saes ha raggiunto un accordo con la società statunitense Entegris per la cessione del business della purificazione dei gas per circa 355 milioni di dollari e vola in Borsa: le azioni segnano la migliore performance del listino con un rialzo di oltre 10 punti percentuali, sia per le

    – di Chiara Di Cristofaro

1-10 di 56 risultati