Ultime notizie:

Russell Hochschild

    Stranieri nella propria nazione: come fermare lo scontento delle periferie

    Lo scontento delle zone dimenticate sta colpendo, secondo un report della Brookings Institute, un importante think tank americano, il cuore dell'Occidente e i suoi equilibri consolidati. Il titolo del report è "Countering the geography of discontent: Strategies for left-behind places?" Ovvero

    – di Vittorio Da Rold

    Come fermare lo scontento delle periferie del mondo?

    Lo scontento delle zone dimenticate sta colpendo, secondo un report della Brookings Institute, un importante think tank americano, il cuore dell'Occidente e i suoi equilibri consolidati. Il titolo del report è "Countering the geography of discontent: Strategies for left-behind places?" Ovvero "Contrastare la geografia del malcontento: strategie per recuperare le aree depresse".  Che fare per trovare soluzione al problema? L'immigrazione irregolare e le diseguaglianze sociali ed economiche delle...

    – Vittorio Da Rold

    Usa, viaggio nel disagio

    Le suicide di Émile Durkheim, pubblicato nel 1897, è considerato il primo testo di sociologia scientifica. Ispirandosi alla filosofia di Auguste Comte e proseguendo nel lavoro iniziato con De la division du travail social (1893) e Les Règles de la Méthode Sociologique (1895), Durkheim parte da dati

    – di Ermanno Bencivenga

    Usa, viaggio nel disagio

    Le suicide di Émile Durkheim, pubblicato nel 1897, è considerato il primo testo di sociologia scientifica. Ispirandosi alla filosofia di Auguste Comte e proseguendo nel lavoro iniziato con De la division du travail social (1893) e Les Règles de la Méthode Sociologique (1895), Durkheim parte da dati

    – Ermanno Bencivenga

    No, la globalizzazione non è il male

    Ora che ci inoltriamo nel 2017, la globalizzazione è diventata una parolaccia. Molti la considerano una cospirazione delle élite per arricchirsi a spese di chiunque altro. Secondo chi la critica, la globalizzazione conduce a un ampliamento inarrestabile dell'enorme divario esistente tra redditi e

    – di Angus Deaton

    Le Pen si congratula con Trump. I populisti europei festeggiano

    Ancora prima della proclamazione ufficiale della vittoria, la leader del partito di estrema destra francese Front National, Marine Le Pen, si è congratulata con un tweet con Donald Trump per la conquista della Casa Bianca. Un segnale importante da quell'Europa che guarda con simpatia al

    – di Vittorio Da Rold