Ultime notizie:

rubrica

    Battere l'inflazione eliminando i colli di bottiglia produttivi

    Si può conciliare la politica monetaria "paziente" enunciata dalla Bce con un'inflazione che aumenta, anche se in modo disuguale, nel mondo e che appare sempre meno temporanea? Probabilmente sì. Pur al netto delle oscillazioni del prezzo dei prodotti energetici, la cui volatilità risente in forte

    – di Giovanni Tria

    La virtù è un impegno della volontà, uno stile di vita

    Una delicata scrittrice, Francesca Romana de' Angelis, nota e stimata per prose di novelle e lievi poesie (nella preziosa antologia, 'Il verso giusto', di Luca Serianni, si può leggere una sua 'Terza liceo'), va ora raccogliendo opinioni sul concetto di 'virtù', e permette che quella espressa da

    – di Natalino Irti

    Investimenti e rischi, cosa ci insegna la vicenda patent box

    In Italia centinaia di miliardi del Pnrr, più altri fondi pubblici, saranno impiegati per attivare una crescita economica senza la quale non potrà esserci transizione digitale ed ecologica, tanto meno caratterizzata dalla sostenibilità. Ciò significa mettere in moto una complessa macchina pubblica,

    – di Giovanni Tria

    Un Nobel alla nuova economia

    La storia recente dei premi Nobel per l'economia lascia lo spazio aperto a molte riflessioni sulla dinamica di quella che era stata definita a metà Ottocento da Thomas Carlyle una "scienza triste". Carlyle si opponeva alle semplici considerazioni di mercato basate sulla legge fondamentale della domanda e dell'offerta. Il filosofo e storico scozzese non criticava tanto il sistema economico, quanto le interpretazioni e le analisi dei grandi economisti di quel tempo. In particolare, non gli piaceva...

    – Gianfranco Fabi

    Gli occhiali del giurista e lo sguardo di Ortega y Gasset

    Questa rubrica, destinata ad accogliere pensieri domenicali (quando se ne dia occasione e gusto di scrittura), osa prender titolo dai saggi di un insigne filosofo spagnolo, José Ortega y Gasset. Il quale, in piccoli quaderni apparsi tra il 1916 e il 1934, fu "El Espectador" degli eventi più vari,

    – di Natalino Irti

1-10 di 2628 risultati