Ultime notizie:

Ruanda

    Finlandia, perché non dovrebbe stupire un governo di donne under 35

    La socialdemocratica Sanna Marin, 34 anni, è stata scelta come prossimo premier del paese. Sarà leader di una coalizione dove i cinque partiti della maggioranza sono tutti guidati da donne, quattro delle quali sotto i 35 anni di età. Ma la parità di genere (e generazioni) viene da lontano

    – di Alberto Magnani

    L'Ue delle regole severissime accetta due paradisi fiscali tra i suoi fondatori

    Una ricchezza finanziaria privata che oscilla tra i 21 e i 32 trilioni di dollari sarebbe custodita nelle giurisdizioni segrete e sapientemente sottratta al fisco; ogni anno, il flusso finanziario transfrontaliero si aggira tra 1 e 1,6 miliardi di dollari; dall'inizio degli anni '70, invece, i paesi africani, a causa degli espedienti di evasione ed elusione, avrebbero perduto 1 trilione di dollari circa. Questi 'numeri', qui presentati in ordine sparso, provengono dalle indagini svolte da Tax Ju...

    – Francesco Mercadante

    Così la cinese Alibaba sta assaltando il mercato digitale africano

    Il colosso asiatico dell'e-commerce sta intensificando la sua presenza sul mercato. Ufficialmente, Jack Ma vuole «esportare il modello Alibaba» e allevare nuovi imprenditori. Nei fatti, il gruppo cavalca l'espansione esplosiva del commercio elettronico in un continente sempre più in crescita

    – di Alberto Magnani

    Perché i migranti scappano da casa loro?

    La povertà in Nigeria, il terrorismo in Mali, le guerre che lacerano il paese nel Sudan. E ancora, i migranti «invisibili» dalla Tunisia e la repressione in Afghanistan. Dietro alla fuga di milioni di cittadini ci sono motivi che ignoriamo. O non riusciamo ancora a capire

    – di Valentina Furlanetto

    I conti in tasca all'Onu. Chi sta pagando e chi no

    Da quando è stata fondata nell'ottobre del 1945, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, l'Organizzazione delle Nazioni Unite, meglio conosciuta come Onu, nel corso degli anni ha visto il numero di stati membri arrivare fino a 193, su un totale di 196 riconosciuti come sovrani. Nata sulla scia della Società delle Nazioni, la cui fondazione risale al 1919, i primi paesi a fare da padri fondatori all'Onu, e tutt'ora gli unici cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, furono ...

    – Infodata

    I conti in tasca all'Onu. Chi ci crede, chi sta pagando e chi no

    Da quando è stata fondata nell'ottobre del 1945, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, l'Organizzazione delle Nazioni Unite, meglio conosciuta come Onu, nel corso degli anni ha visto il numero di stati membri arrivare fino a 193, su un totale di 196 riconosciuti come sovrani. Nata sulla scia della Società delle Nazioni, la cui fondazione risale al 1919, i primi paesi a fare da padri fondatori all'Onu, e tutt'ora gli unici cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, furono ...

    – Fabio Fantoni

1-10 di 286 risultati