Le nostre Firme

Rossella Bocciarelli

 @rbocciarelli |

Rossella Bocciarelli, nata a Roma nel 1955, è sposata e ha una figlia. Editorialista, si occupa di politica economica, macroeconomia, banche, autorità di regolazione, dopo aver seguito per anni i vertici internazionali e gli avvenimenti che riguardano le istituzioni dell'economia, come la Banca d'Italia. È stata caposervizio del quotidiano Il Sole 24 Ore. Il giornale è stato il suo principale punto di riferimento professionale dal 1998, ma vi aveva prestato servizio per due anni già alla fine degli anni '80. Tra il 1989 e il '98 è stata redattrice del settimanale l'Espresso. Laureata con 110 e lode in Economia nel 1978, ha iniziato la sua carriera come ricercatrice presso il servizio studi dell'Istituto di credito speciale Crediop ed è approdata al giornalismo nell'82, con la nascita del Globo di Michele Tito, per poi passare al settimanale Mondo economico. Ha pubblicato per Laterza, insieme a Pierluigi Ciocca, “Scrittori italiani di economia” un'antologia di testi di grandi economisti, selezionati anche attraverso il criterio estetico e quello della fruibilità da parte di un pubblico ampio.

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: inglese, italiano
  • Argomenti: politica economica, macroeconomia, credito, Banca d'Italia, authorities

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Rossella Bocciarelli

    Visco: nelle famiglie italiane conoscenze finanziarie inadeguate

    Il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel corso di una lectio magistralis per l'apertura dell'anno accademico dell'ateneo di Cagliari, ha spiegato che l'intero edificio finanziario si poggia sulla fiducia dei risparmiatori e non può quindi prescindere dall'etica dei comportamenti

    – di Rossella Bocciarelli

    Se il Fmi consiglia di aprire l'ombrello

    Il monito contenuto nell'ultimo rapporto sull'Europa del Fondo monetario è infatti il seguente: le cose nel Continente potrebbero peggiorare più rapidamente di quanto non si prevedesse qualche tempo fa

    – di Rossella Bocciarelli

    Tassi negativi, teniamo a freno l'eccesso di fiducia

    Le politiche monetarie fortemente accomodanti hanno un ruolo meritorio nel contrastare il rallentamento congiunturale, tenere lontana la crisi finanziaria e sostenere l'economia; ma, al tempo stesso, creano per il futuro nuovi elementi di vulnerabilità nel sistema finanziario internazionale.

    – di Rossella Bocciarelli

    Crescita e debito, quei consigli del Fmi ai politici italiani

    Per il nostro paese, le nuove cifre del Fondo monetario parlano di crescita zero per quest'anno e al massimo dello 0,5 per cento l'anno prossimo. Ma per raggiungere questo incremento annuale del Pil, la velocità di uscita a fine anno dovrà permettere un aumento del prodotto pari all'uno per cento nel quarto trimestre del 2020

    – di Rossella Bocciarelli

    Per la Nadef un ok con le dita incrociate

    Istat, Bankitalia, Corte dei conti e Ufficio parlamentare di bilancio hanno sottolineato che per l'Italia la navigazione nel 2020 potrebbe essere particolarmente complicata per via di una congiuntura internazionale che è carica di incertezze, e che è opportuno approfittare del calo dello spread per ridurre il debito pubblico

    – di Rossella Bocciarelli

    Baffi, l'intellettuale liberista in un'epoca difficile

    Governatore di via Nazionale fra il 1975 e il 1979, subentrò a Guido Carli nella guida di via Nazionale quando l'Italia era caduta in una fortissima recessione, innescata dallo shock petrolifero e dalla stretta creditizia concordata con il Fondo monetario per contrastare il forte squilibrio nei conti con l'estero, l'impennata di un'inflazione a due cifre, il deprezzamento della lira

    – di Rossella Bocciarelli

    Visco e la «voce sola» della Bce

    Per il governatore le critiche estemporanee e postume dei membri del board rischiano di far prevale logiche nazionalistiche

    – di Rossella Bocciarelli

1-10 di 1132 risultati