Ultime notizie:

Romanov

    Oltre le uova, le preziose sorprese dei gioielli Fabergé

    Al Victoria & Albert Museum, 200 creazioni raccontano la vita e la creatività del gioielliere che conquistò famiglie reali e ricche ereditiere e fondò un'azienda con 500 persone. E finì per confezionare anche granate per la Prima Guerra Mondiale

    – di Nicol Degli Innocenti

    Roberto Pazzi, cinquant'anni in versi

    Nella sua Antologia personale insieme allo zar Nicola II, a Bonaparte, ad Antonio e Cleopatra, Giovanni e Giuda, Euridice e gli archetipi che ci guidano attraverso i miti e i testi sacri

    – di Matteo Bianchi

    Anche noi "vi mandiamo in Siberia", ma quella vera

    Una regione sconfinata, conosciuta più per luoghi comuni che per una lettura aderente alla realtà. Di certo c'è che esattamente come al tempo dei Romanov ancora oggi non si governa la Russia senza governare questo caveau inesauribile: il 70 per cento dei giacimenti russi si trova sotto le nevi siberiane

    – di Anna Zafesova

    Europa: che fare? Ecco una risposta possibile a populismi e nazionalismi

    I regimi totalitari nascono, si consolidano e, soprattutto, diventano riconoscibili, nel momento in cui i confini di uno stato si fanno netti e invalicabili, le etnie e il loro colore acquisiscono tratti distintivi, i simboli prevalgono sulla libertà d'azione, gli -ismi invadono il pensiero comune e connotano la quotidianità d'un popolo. I loro ideologi s'insinuano quasi sempre nelle pieghe delle crisi economiche, nel cui alveo si proclamano interpreti dell'afflizione e dell'insoddisfazione dell...

    – Francesco Mercadante

    Romanov, una mostra a 100 anni dall' eccidio della famiglia imperiale

    La scienza ha risolto il mistero della fine dell'ultimo Zar di Russia e della sua famiglia, ma non ha intaccato il fascino della storia o affievolito l'interesse per la tragedia. E' passato un secolo da quando Nicola II Romanov, la moglie Aleksandra, le figlie Olga, Maria, Tatiana e Anastasia e

    – di Nicol Degli Innocenti

    Il Papa e i corrieri dello Zar

    L'archivio segreto del Vaticano e gli archivi della Federazione Russa, operando in stretta collaborazione, hanno presentano i documenti relativi ai tre secoli di storia durante i quali i rapporti tra la Santa Sede e la corte di San Pietroburgo furono costanti, e talvolta intensi. Anche oggi non

    – di Viktor Gaiduk

    Il Papa e i corrieri dello Zar

    L'archivio segreto del Vaticano e gli archivi della Federazione Russa, operando in stretta collaborazione, hanno presentano i documenti relativi ai tre secoli di storia durante i quali i rapporti tra la Santa Sede e la corte di San Pietroburgo furono costanti, e talvolta intensi. Anche oggi non

    – Viktor Gaiduk

    E se avessero preso il potere i Menscevichi?

    Come sarebbe andata senza la Rivoluzione russa? Che corso avrebbe preso la Storia negli ultimi 100 anni? O, per dirla con l'intellettuale americano Michael Walzer, «come sarebbero state la Russia, l'Europa e la sinistra oggi se i Menscevichi (i socialdemocratici russi) avessero vinto?» Lo scorso 1

    – di Redazione Domenica

    E se avessero preso il potere i Menscevichi?

    Come sarebbe andata senza la Rivoluzione russa? Che corso avrebbe preso la Storia negli ultimi 100 anni? O, per dirla con l'intellettuale americano Michael Walzer, «come sarebbero state la Russia, l'Europa e la sinistra oggi se i Menscevichi (i socialdemocratici russi) avessero vinto?» Lo scorso 1

    – di Redazione Domenica

    Nell'arte dei «pinakes» la profondità dell'umano

    Ben prima - ci attesta con ammirazione il Boccaccio nelle sue Genealogie deorum gentilium, Prohemium e libro XV, 6)- Barlaam Calabro, monaco dell'ordine basiliano, «così erudito nel greco da ottenere i privilegi degli imperatori e principi greci», fece rinascere, tornando dalla Grecia in Calabria

    – di Carlo Ossola

1-10 di 48 risultati