Ultime notizie:

Roberto Zappalą

    Corpi trafitti da Baudelaire

    Scegliere un titolo perentorio come I am Beautiful per uno spettacolo di danza - habitat in cui per secoli proprio la bellezza, almeno quella in superficie, č stata ostacolo all'espressivitą e all'emergere di solchi interiori -, puņ tramutarsi in un pericoloso scivolone. Non per Roberto Zappalą: il

    – di Marinella Guatterini

    Un barone rampante, anzi due per Torinodanza

    Dirompente l'inizio di Torinodanza con l'israeliana Batsheva sempre superlativa per forza e sfumature del sentire, nelle mani del maieuta-demiurgo Ohad Naharin (presente a Torino per promuovere "Mr. Gaga", il film danzante di ritmo e profondo di partecipazione che Torner Heymann ha girato su di

    – di Chiara Castellazzi

    Danze d'aprile fra Oriente e Europa, fra coreografia e arti visive

    Spaziano dall'Oriente al cuore dell'Europa, dalla coreografia pura, agli sconfinamenti in linguaggi che toccano diverse arti, gli ultimi appuntamenti delle pił rilevanti stagioni di danza a Torino. "Palcoscenico Danza" - sotto la direzione di Paolo Mohovich e inserito in Teatro Piemonte Europa - ha

    – Chiara Castellazzi

    Roberto Zappalą trasfigura la bellezza del corpo di pietra

    C'č un momento in cui due performer - la donna sollevata con un balzo e tenuta in braccio dall'uomo - si cingono poggiando il mento l'una nell'altro. Raffigurazione poi ripresa e moltiplicata dagli altri danzatori. Ecco stagliato nei corpi, per un momento, un richiamo alla celebre scultura di Rodin

    – Giuseppe Distefano

    I sussulti di un'Eva contro Eva

    Zappalą porta all'Odeon un cameo vibrante e statuario per la ballerina Maud de la Purification. Peccato la coda caotica

    – Marinella Guatterini

1-10 di 11 risultati