Ultime notizie:

Roberto Moriondo

    Agenda digitale, (forse) si riparte

    Agenda digitale, si riparte. Tra gli addetti ai lavori serpeggia un cauto ottimismo, dopo l'insediamento (il 18 maggio) del nuovo dirigente dell'Agenzia per

    Non solo infrastrutture ma servizi digitali

    «Bene, è la prima volta che un Governo si preoccupa di fare la cosa più importante per spingere il digitale in Italia: sostenere la domanda». Il punto di vista di Carlo Alberto Carnevale Maffè, docente dell'università Bocconi di Milano, racconta perché il piano Crescita Digitale (approvato il 3 marzo dal Consiglio dei Ministri) è qualcosa di unico nel panorama delle politiche digitali italiane. Un piano sistematico per utilizzare i 4,6 miliardi di euro pubblici (nazionali ed europei, 2014-2020) ...

    – Alessandro Longo

    L'Agenda Digitale: senza partecipazione diffusa, resterà al palo

    Roma, 4 novembre 2014 - Nonostante l'elevata attenzione mediatica e l'apparente "volontà politica", per l'effettiva attuazione dell'Agenda Digitale in Italia è stato fatto ancora troppo poco. Dal 2012 a oggi il Governo italiano ha adottato solo 18 dei 53 provvedimenti attuativi, tra regolamenti e regole tecniche, previsti per il raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale, e su alcuni di questi si accumulano oltre 600 giorni di ritardo. Intanto, l'Italia era e resta fanalino di coda ...

    – Marco Minghetti

    La governance ha bisogno di una agenda

    Sta emergendo con maggiore forza la necessità di rendere più globali e condivise le funzioni di gestione della rete di internet - Sull'innovazione l'Europa sta perdendo terreno rispetto a Usa e Paesi asiatici

    – Alessandro Longo