Persone

Roberto Mancini

Roberto Mancini è nato nel 1961 ed è deceduto il 30 aprile del 2014, è stato un funzionario di Polizia, grazie alle sue indagini è emersa la triste vicenda della Terra dei fuochi.

Mancini ha condotto per anni le sue indagini sulle discariche abusive dei rifiuti tossici sparsi tra la Campania ed il Lazio.

Le sue lunghe e complesse indagini hanno consentito di smascherare Cipriano Chianese, avvocato e imprenditore, denominato il "broker dei rifiuti" per la sua attività d'intermediazione tra le aziende che volevano liberarsi dei rifiuti tossici e la manovalanza camorristica che si faceva carico dello sversamento dei rifiuti nelle discariche.

E' stato grazie alle indagini ed intercettazioni di Mancini che il pubblico ministero della direzione distrettuale antimafia di Napoli Alessandro Milita, ha potuto trovare le prove per instaurare un procedimento giudiziario contro Cipriano Chianese, condannato in primo grado a tre anni e quattro mesi di reclusione per estorsione nei confronti di due imprenditori del Nord Italia.

Le continue ispezioni di Mancini nelle discariche abusive e non alla ricerca dei rifiuti altamente tossici ivi interrati hanno determinato nel funzionario l'insorgere di una neoplasia che dopo anni di battaglia lo ha portato alla morte.

Il sacrificio e l'abnegazione di Roberto Mancini sono stati celebrati col libro "Io, morto per dovere", scritto da Ferrari Luca, Trocchia Nello e Dobrowolska Mancini Monika e uscito l'11 febbraio del 2016.

Il 15 e 16 febbraio del 2016 Rai 1 trasmette in prima serata la fiction "Io non mi arrendo", tratta dal libro su citato, con attore protagonista Giuseppe Fiorello e dedicata al sacrificio del poliziotto Mancini.

Roberto Mancini era sposato con Dobrowolska Monika e padre di una figlia.

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Roberto Mancini | Indagine | Campania | Luca Ferrari | RAI | DDA | Nello Trocchia | Giuseppe Fiorello | Alessandro Milita | Cipriano Chianese | Dobrowolska Mancini Monika |

Ultime notizie su Roberto Mancini

    Il neolaureato Mancini protagonista con Vialli nel podcast "I Re Mida del calcio"

    Dopo "Il tesoro di Maradona" su Apple Podcast debutta "I Re Mida del calcio", il podcast in dieci puntate del format multimediale Fiume di denaro. Si parte con i "gemelli del gol" sampdoriani e con Ronaldo. In libreria il volume con ulteriori storie e approfondimenti sui top player del calcio.

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Trionfi azzurri, pregi e difetti del modello sportivo italiano

    Come si spiega questo Rinascimento sportivo dell'Italia, dopo un anno e mezzo di pandemia, con impianti sportivi, palestre e piscine serrate e spazi per gli allenamenti difficili da trovare anche per gli atleti di vertice?

    – di Marco Bellinazzo

    "I Re Mida del calcio", ecco gli imperi milionari di Ronaldo e di Messi

    La vita dei campioni del calcio ha un "lato A" e un "lato B". Il "lato A" lo conosciamo tutti: sono i gol, i successi e gli insuccessi della loro attività professionale. Il "lato B" - o meglio la loro seconda vita, i loro in vestimenti, l'attività imprenditoriale e finanziaria nata dai proventi del calcio - è un aspetto trascurato dai giornali e, dunque, i tifosi ne sanno ben poco. La collana del Sole 24 Ore "Fiume di denaro" debutta con il libro "I Re Mida del calcio", dove sono affrontati pro...

    – Angelo Mincuzzi

    Nel libro "I Re Mida del calcio" la coppia d'oro Francesco Totti e Ilary Blasi

    La collana del Sole 24 Ore "Fiume di denaro" debutta con il libro "I Re Mida del calcio", sui successi e gli insuccessi nel mondo dell'imprenditoria, dell'economia e della finanza di alcuni tra i calciatori - dei quali si ripercorrono anche le tappe professionali - che negli ultimi anni hanno acceso, più di altri, la fantasia di milioni di tifosi in tutto il mondo. Il libro, che ho scritto con il collega Angelo Mincuzzi - in edicola dal 4 settembre al prezzo di 12,90 ?; in libreria dal 16 sette...

    – Roberto Galullo

    I top player del calcio, Re Mida e "multinazionali" dei profitti

    Il mondo del calcio è diventato il business globale per eccellenza. Muove interessi miliardari e l'esplosione dei diritti tv è stata la benzina che lo ha portato alle dimensioni e all'importanza odierna

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    I segreti dei re Mida del calcio

    Da Ronaldo a Totti, da Ibra a Messi, gli affari delle star del football raccontati dai due inviati del Sole 24 Ore Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

1-10 di 1067 risultati