Ultime notizie:

Roberto Ferrari

    Ferrara tra luci, feste e scorci medioevali

    Nel centro storico Patrimonio dell'Umanità UNESCO si possono scoprire meraviglie artistiche e architetture storiche come il bellissimo Castello Estense

    – di Lucilla Incorvati

    Pro e contro il Venture Capital (in un mondo di tassi negativi)

    Dal 2008 ad oggi abbiamo visto la crescita economica mondiale nei paesi dell'ovest in netto calo. Di conseguenza, le banche centrali, dalla Federal Reserve Americana alla Banca Centrale Europea hanno effettuato politiche monetarie espansive abbassando i tassi d'interesse fino ai minimi storici nella speranza di riattivare la crescita e l'inflazione tramite il credito facile. Settori sensibili ai tassi d'interesse hanno sofferto. E qui parliamo di banche, assicurazioni, fondi pensione e del risp...

    – Gianluca De Stefano

    La casa ora si arreda online grazie a siti specializzati e realtà aumentata

    Comprare il divano dal divano, ma anche allestire la tavola con pezzi preziosi e limited edition è sempre più facile e, soprattutto, veloce. Grazie a Internet. Dopo viaggi, elettronica, moda e food è il design la nuova stella dell'e-commerce. Certo i volumi di vendite online non sono quelli della

    – di Fabrizia Villa

    Record dei consumi in cultura nei comuni grandi e piccoli

    E' la regione con più musei d'Italia, se ne contano 760 tra statali, degli enti locali, ecclesiastici e privati, di cui 716 aperti al pubblico. Ogni 4.971 abitanti c'è un museo, però solo il 2,5% conta un numero di visitatori superiore a 500mila l'anno. L'endemica concentrazione nelle città d'arte -

    – di Marilena Pirrelli

    Assiom Forex, Massimo Mocio è il nuovo presidente

    Massimo Mocio è il nuovo presidente di Assiom Forex, l'Associazione italiana degli operatori dei mercati finanziari. Il nuovo Consiglio dell'Associazione, eletto ieri a Roma a conclusione dei lavori del XXV Congresso e riunitosi questa mattina, ha nominato il Comitato di presidenza che comprende,

    La normalità di un abuso: ecco perché il film di Marco Tullio Giordana è importante

    «Ho scelto di lavorare dove tutto comincia, dalla nostra soglia di tolleranza», così una sindacalista spiega a Nina (Cristiana Capotondi), protagonista di Nome di donna di Marco Tullio Giordana, l'origine e la mala radice culturale della disparità di genere: risiede negli uomini che si macchiano di molestie sessuali, come nelle donne che non denunciano, tacciono, omettono. Il film inizia con il trasferimento di Nina da Milano in un paese della campagna lombarda per lavorare in un istituto geriat...

    – Cristina Battocletti

    E-money, robo-advisory e blockchain: le banche italiane alla sfida tecnologica

    Il guanto di sfida delle FinTech è sul tavolo. Le banche italiane sono pronte a raccoglierlo? La risposta è articolata. Da una parte è ben vero che, ad esempio sul fronte dei sistemi di pagamento o dei micro-finanziamenti, il rischio di vedersi sottratti dei ricavi c'è. Dall'altra, però, gli

    – di Vittorio Carlini

1-10 di 48 risultati