Ultime notizie:

Roberto Beccantini

    Quando il calcio era meno denaro e più amore

    Un volume traccia tutta la modernità di Piero Dardanello, storico direttore di «Tuttosport», gran esploratore di talenti e cacciatore di notizie

    – di Maria Luisa Colledani

    Così finì la Squadra d'Oro

    Uno con un padre di nome Lajos non poteva che avere un destino segnato: Gábor nacque nell'Ungheria degli anni Quaranta, quando tre erano «le categorie di cittadini: chi è stato in prigione, chi è in prigione e chi andrà in prigione». Nel '48-49 fu uno dei tanti a posare un mattone del Népstadion,

    – di Camilla Tagliabue

    Il Sudafrica è campione del mondo/2: la corte di Vito Roberto Palazzolo e i miliardi all'ombra dei boss

    La prima partita l'abbiamo pareggiata ma sapremo presto riprenderci. Peggio di così è impossibile ma concordo con Roberto Beccantini che per la Stampa ha scritto che siamo umili e mediocri. Visto che umiltà e mediocrità oggi portano in alto in questo fottuto Paese chissà che non ci portino anche sul tetto del mondo calcistico. Speriamo. Chi ha cuore le sorti sociali ed economiche del Paese, oltre a quelle calcistiche (a proposito: ma che Nazionale è senza Totti!) dovrebbe scommettere su una part...

    – Roberto Galullo

    Il fair play di Pillon e il gironcino mondiale

    Chi saleBepi Pillon - Prima blocca il suo Ascoli per questioni alte di fair play. Poi ne becca tre dalla Reggina e subisce una contestazione durissima dalla

    – di Carlo Genta