Ultime notizie:

Roberto Anedda

    Mutui casa da record: ai minimi storici i tassi fisso e variabile

    La discesa dei tassi sui mutui continua ad aggiornare nuovi record. Gli ultimi dati (30 maggio 2019) indicano che in media un prestito ipotecario a tasso fisso in Italia costa oggi l'1,79%. Un livello così basso non si era mai registrato. Siamo lontanissimi dal 6% della primavera del 2012 ma anche

    – di Vito Lops

    Mutui, risparmi di 300 euro all'anno: effetto Draghi sui tassi

    Il cambio di paradigma della Bce (pronta a tagliare ancora i tassi e a lanciare un nuovo quantitative easing) inserito in uno scenario globale di tassi in calo sta portando le rate dei nuovi (e vecchi mutui) sul livello più basso di sempre

    – di Vito Lops

    Mutuo, perché il 90% degli italiani sceglie quello a tasso fisso

    Quando si tratta di scegliere il tasso del mutuo, sia che si tratti di un prestito per l'acquisto della prima casa che per una surroga, gli italiani non hanno più dubbi. Ormai tutti in massa stanno optando per il fisso. Per certi versi potremmo dire che l'amletico dubbio che da sempre attanaglia

    – di Vito Lops

    Mutui, sui tassi variabili la «tregua» non è finita

    Sarà almeno ancora un anno di tregua per gli italiani alle prese con un mutuo variabile, che rappresentano pur sempre due terzi delle famiglie indebitate per la casa nonostante i prodotti a tasso fisso l'abbiano fatta da padrone negli ultimi 3 anni. A garantirla sarà più o meno direttamente la Bce

    – di Maximilian Cellino

    Mutui, la «tregua» non è finita

    Sarà almeno ancora un anno di tregua per gli italiani alle prese con un mutuo variabile, che rappresentano pur sempre due terzi delle famiglie indebitate per la casa nonostante i prodotti a tasso fisso l'abbiano fatta da padrone negli ultimi 3 anni. A garantirla sarà più o meno direttamente la Bce

    – Maximilian Cellino

    «Nuovo» Euribor: rischio per i mutui a tasso variabile

    Euribor è una parola che gli italiani continuano inevitabilmente ad accostare ai mutui variabili, che nonostante la spiccata preferenza accordata negli ultimi mesi ai prodotti a tasso fisso rappresentano pur sempre i due terzi dei prestiti immobiliari al momento in mano alle famiglie del nostro

    – di Maximilian Cellino

    Mutui, perché a parità di tasso finale non tutti i variabili sono uguali

    Quando si stipula un mutuo - ed è un qualcosa che accade in Italia per circa 300mila volte l'anno - è bene drizzare, punto per punto, le antenne. Perché è un contratto di svariate migliaia di euro (il mutuo medio è di 125mila euro ma molti si spingono anche oltre i 500mila) e quindi ogni "errore"

    – di Vito Lops

1-10 di 124 risultati