Ultime notizie:

Robert Parker

    Lascia Parker, padre delle pagelle del vino. E ora Michelin pensa a una "nuova guida"

    Robert Parker, secondo molti il "padre" della critica enoica, colui che inventando i punteggi in centesimi alla base di molte guide ha dato un contributo decisivo alla diffusione del vino sui mercati, lascia la rivista che ha fondato, The Wine Advocate. La lascia nelle mani dei propri allievi,

    – di Giorgio dell'Orefice

    Omaggio ai 50 anni del Sassicaia nelle anteprime della Costa toscana

    L'Associazione Grandi Cru della Costa Toscana presenta al Real Collegio di Lucca la 17° Edizione dell'Anteprima Vini della Costa Toscana. Oltre ottocento i vini in degustazione.Al primo piano del Real Collegio vi sarà una vasta galleria di produzioni della Costa, da Massa Carrara fino a Grosseto

    – di Mauro Giacomo Bertolli

    Winetourism worldwide: a Michelin il 40% di Robert Parker

    La guida gastronomica più famosa al mondo guarda al vino. Come si legge in una nota Michelin ha annunciato l'acquisizione del 40% di #robertparkerwineadvocate, la guida più letta al mondo e riferimento internazionale in campo enologico. Fondata dall'americano Robert M. Parker nel 1978, RPWA fonda i suoi giudizi sulla competenza del famoso critico e del suo team di esperti, ma anche su una metodologia unica. L'indipendenza di Robert Parker rispetto ai produttori e ai commercianti del settore è al...

    – Vincenzo Chierchia

    Oltre la tavola, Michelin ora giudica anche i vini (con Parker)

    Oltre la tavola. Michelin ha deciso di entrare - dall'ingresso d'onore - anche nel mondo del vino. Ha infatti annunciato l'acquisizione del 40% di Robert Parker Wine Advocate, la guida più letta al mondo e riferimento internazionale in campo enologico.Fondata dall'americano Robert M. Parker nel

    – di Food 24

    Dopo il vino Robert Parker crea la "bolla" del sake?

    Dopo aver creato il gotha dei vini (in particolare quelli rossi dal gusto "internazionale") Robert Parker rischia di generare a breve una bolla speculativa sul sake. La sua rivista Wine Advocate ha appena stilato la classifica dei migliori 78 sake del mondo. E i prezzi si sono impennati immediatamente. Fortunatamente si parte da cifre ben al di sotto di quelle necessarie ad acquistare un grande rosso francese (un sake che ha ottenuto un punteggio pari a quello assegnato al Château Lafite Rothsch...

    – Fernanda Roggero

    Le Cassandre del vino bio

    Pare siano diventati un tiro al bersaglio: prima ha sparato Robert Parker con le sue profezie sulla fine della truffa dei vini naturali, poi è arrivata Jancis

    Cioccolata, caramelle e vini: l'hub della gola batte la crisi

    Intorno alla Elah-Novi un sistema innovativo di medie e piccole imprese - IL MODELLO - Repetto: «Stiamo cercando di ricreare quello che Ferrero ha fatto ad Alba negli anni Sessanta ma senza un'impresa leader»

    – Dal nostro inviato Paolo Bricco

    Wine Spectator sceglie i migliori cento vini italiani: Grand Tasting alla vigilia del Vinitaly

    Ci sono naturalmente tutti i nomi più noti, da Gaja a Antinori, Ornellaia e Frescobaldi, ma anche nomi meno conosciuti. Il meglio della viticultura di qualità nazionale. A giudizio insindacabile di Wine Spectator, la Bibbia internazionale del vino creata da Robert Parker e oggi affidata alle cure di Bruce Sanderson, che guida il gusto enologico di mezzo mondo. A chiamare in Italia la rivista americana per una verticale che si preannuncia memorabile è VeronaFiere: "Finest Italian wines: 100 great...

    – Fernanda Roggero

1-10 di 14 risultati