Ultime notizie:

Risarcimento del danno

    I tre fattori che frenano la class action all'italiana

    Con la legge del 2019 siamo al terzo capitolo della saga dell'azione di classe all'italiana. La class action ha fatto il suo ingresso nel dibattito parlamentare nel 2004, a seguito degli scandali Parmalat e Cirio. Ricordo proprio in quell'anno che quando una proposta di azione collettiva, che ho

    – di Andrea Zoppini

    Revenge porn: il tatuaggio rende riconoscibile la vittima

    Condannato a pagare 25mila euro di danni all'ex fidanzata un uomo di 24 anni che ha divulgato nel gruppo WhatsApp della propria squadra di calcio una foto che ritraeva la ragazza di spalle durante un rapporto sessuale

    – di Marisa Marraffino

    Le responsabilità dell'amministratore

    Tralasciando la responsabilità penale che è personale e per colpa extracontrattuale, l'amministratore è soggetto solo all'azione di rivalsa che il condominio può esercitare nei suoi confronti. Ed è tenuto al risarcimento del danno, se non prova che questo deriva da una causa a lui non imputabile.

    Gli insulti nei commenti su Facebook

    La frase «se mettesse da parte un po' della sua boria farebbe senz'altro una più bella figura», l'ambiguo utilizzo dei termini «collione», «buffone» e «professore, si fa per dire» scritti nei commenti a un post su Facebook esulano dal diritto di critica e trasmodano nell'invettiva personale. Per il

    Mai dire imbianchino a un pittore via Facebook

    La Corte d'appello dell'Aquila condanna un utente del social network a un risarcimento di 3mila euro verso un artista. Nonostante il contesto di «critica politica»

    – di Marisa Marraffino

1-10 di 804 risultati