Ultime notizie:

RIPRODUZIONE RISERVATAi

    Grecia più vicina al traguardo

    Si avvicina l'ultimo atto del programma di salvataggio della Grecia. Il prossimo a entrare nuovamente in scena sarà il Fondo salva-Stati. Nella seconda metà di febbraio, salvo sorprese, l'Esm dovrà staccare un assegno da 5,7 miliardi alla Grecia, parte della quarta tranche del piano di aiuti. Un

    – Chiara Bussi

    Investitori cauti sul summit di Jackson Hole

    La circospezione degli investitori nell'attesa del simposio di Jackson Hole la dice lunga su quanto facciano conto sulle misure espansive delle banche centrali.

    – Marzia Redaelli

    Neutralizzare la spesa pubblica, poi tagliare le tasse

    Il debito pubblico è un'emergenza che nessuno vuole affrontare. Dall'unità d'Italia, in rapporto al Pil, non è mai stato così alto. Ci combattiamo da almeno 25 anni senza venirne a capo. Al debito si accompagnano una crescita economica debole e un contesto politico di grande incertezza. Sono gli

    – Riccardo Magi

    In Piazza Affari arriva il report green

    Sessanta trilioni di dollari (60mila miliardi) gestiti in tutto il mondo secondo i principi dell'investimento sostenibile così come stabilito dall'Onu. Un fiume di denaro per le aziende quotate che utilizzano le best practice in ambito governance, ambiente e sociale. Da qui la richiesta alle

    – Vitaliano D'Angerio

    Teorie economiche e verifiche «sul campo»

    Torniamo alla serie dei Premi Nobel dell'economia. Nel 1989 il riconoscimento fu assegnato a un economista norvegese, Trygve Haavelmo. Cosa aveva contribuito il Nostro alla scienza economica? Cominciamo con un suo contributo minore, forse più conosciuto ma meno importante del contributo maggiore di

    – Fabrizio Galimberti

    Sempre più distanza tra vincitori e vinti

    Questa domenica torniamo sui problemi, sollevati la volta scorsa, da quello che Barack Obama, in un recente discorso alle Nazioni Unite, ha chiamato il paradosso dell'economia mondiale: dal punto di vista economico il mondo, in una prospettiva storica, non è mai stato così bene, ma il malessere è

    – Fabrizio Galimberti

    Per la ricerca un credito «zoppo»

    Per l'esercizio 2015 tutte le aziende italiane che svolgono una attività in ricerca e sviluppo superiore a 30mila euro l'anno (indipendentemente dalla loro

    – di Renato Ugo

    Musei: l'indicibile chiusura di Ercolano dovrebbe spingere il ministero a "copiare" cosa fanno a Bath e Stonehenge

    Il ministro dei Beni culturali e del #turismo Dario Franceschini starà facendo sangue amaro per trovare una soluzione decente che permetta di arginare il degrado della rete museale e archeologica nazionale. Degrado che nei siti a cielo aperto sconta le bizze del meteo e l'incuria, che in altri casi è dovuto a restauri mai fatti per tempo, e in altri ancora subisce l'inettitudine di quanti pur chiamati a gestire un centro di arte e cultura, nel momento dell'urgenza adottano soluzioni apparentemen...

    – Nicola Dante Basile

    Spumante Ferrari e caffè Lavazza, quando l'arte di vivere italiana lascia il segno

    Un calice di Ferrari per brindare alla vita Con un ampio servizio sul distretto napoletano della sartoria, vanto dell'abito d'alta moda fatto su misura, il #magazine svedese "Plaza Uomo" si è aggiudicato il premio edizione 2015 "l'Arte di Vivere Italiana-Articolo dell'Anno" indetto da #Ferrari #Spumante di Trento dedicato alla stampa straniera . Per la giuria co#mposta da personalità dell'arte, della cultura, della #moda italiana, l'inchiesta del giornale svedese "ha saputo valorizzato il bell...

    – Nicola Dante Basile

    Castello del Terriccio porta in scena grandi vini e un ricco premio al romanzo storico

    Il premio Per una moltitudine di studenti l'Odissea termina al 23° capitolo, quando Ulisse dopo dieci anni di guerra di Troia e altrettanti trascorsi in avventurose e tragiche peripezie per il Mediterraneo torna a Itaca e, sconosciuto, fa strage dei Proci, prima di rivelarsi a Penelope. In realtà l'opera ha un ultimo capitolo, il 24°, poco noto ai più e che raramente diventa materia di studio a scuola. Motivo per cui è malauguratamente destinato all'oblio: un sentimento che mal si concilia con ...

    – Nicola Dante Basile

1-10 di 38 risultati