Ultime notizie:

Ricoeur

    Macron, il crepuscolo di un presidente dal plebiscito ai Gilet gialli

    Non è mai stato un presidente davvero popolare. Emmanuel Macron è arrivato all'Eliseo già circondato di un'immagine appannata da un po' di arroganza, alcune gaffes e qualche piccolo scandalo, anche se la ventata di novità che ha portato nella vita politica francese - i partiti tradizionali sono

    – di Riccardo Sorrentino

    La democrazia 4.0: opportunità o rischio?

    Come hanno fatto giganti tecnologici come Google, Amazon Apple e Facebook a penetrare nella nostra vita in modo così capillare, rendendo praticamente impossibile evitarli? E le tecnologie blockchain aprono davvero il mondo a una nuova era della condivisione o, attraverso le criptovalute, finirà con

    – di Rossella Bocciarelli

    Macron, metà alleato e metà competitor

    Lo si è visto anche ieri a Roma, Emmanuel Macron non smette di suscitare grande entusiasmo e curiosità in tutto il mondo. La sua tournée cinese d'inizio anno ne è stata dimostrazione eloquente, dagli ideogrammi ammirativi con cui gli ospiti lo hanno battezzato, all'interesse per la coppia

    – di Andrea Goldstein

    La «cultura dell'incontro» dei musei

    Di tanto in tanto un po' di attenzione viene riservata dai media alla vicenda dei nostri tesori d'arte. Qualche mese fa l'attenzione si accentrò sui grandi musei e sul pronunciamento del Tar del Lazio. Sotto la lente finì la nomina di direttori alla guida dei musei più rappresentativi della

    – di Nunzio Galantino

    «Ardor, desir, amor» materia per teologi

    «Un medesimo ardor, un desir... / inclina e sforza l'uno e l'altro sesso / a quel suave fin d'amor». Siamo nel IV canto dell'Orlando Furioso, quello del volo di Ruggiero, innamorato di Angelica, sull'ippogrifo, all'ottava 66, e Ariosto ci offre una suggestiva ricomposizione della costellazione che

    – di Gianfranco Ravasi

    La scuola come incontro di culture

    La scuola non trova pace. Alla scuola, per fortuna, ci si appassiona ancora. Della scuola ancora si parla. Alla scuola e alla formazione si destinano - ancora e per quanto insufficienti - risorse. La scuola "tiene" soprattutto grazie a uomini e donne che sanno preservare questo straordinario luogo

    – di Nunzio Galantino

1-10 di 30 risultati