Ultime notizie:

Richard Branson

    A cento secondi dalla mezzanotte nucleare

    Non occorre essere diplomatici, esperti di questioni internazionali, frequentare think-tank, parlare l'inglese e leggere il mensile "Foreign Affairs" per sapere che le cose nel mondo non vanno un granché bene. Trump, Putin, Erdogan, la Libia, l'Iran, la UE e le democrazie impacciate; il coronavirus che in un attimo potrebbe passare dalla dimensione medica a quella politico-globale. E poi i mutamenti climatici che sono politica dal loro insorgere; la questione migranti, l'ingiusta distribuzione...

    – Ugo Tramballi

    Barack Obama, conferenziere da 400mila dollari a intervento

    L'ex presidente americano fa tour nelle aziende, si dedica alla sua fondazione per far crescere nuovi leader e sta scrivendo la biografia, per la quale ha già ricevuto (insieme alla moglie Michelle) 65 milioni di dollari da Penguim Random House

    – dal nostro inviato Luca Salvioli

    Cercate i talenti nella neurodiversità, perché la normalità non rende

    In un mio precedente articolo parlavo dell'importanza della diversità per la società ma soprattutto per le aziende visto il dimostrato ritorno economico di chi la mette in atto: la cultura dell'inclusione, che la diversità pretende, è redditizia anche in termini economici. Avere nel proprio ambiente lavorativo persone di entrambi i sessi, di tutti i gender, di tutte le etnie, di qualsiasi religione, di tutte le età, richiede uno "sforzo" a tutti noi, che ci rende migliori (quindi più performanti...

    – Emiliano Pecis

    Da Nike a Ikea, le declinazioni del purpose

    NIKE E IL DECALOGO SUL BUSINESS CIRCOLARETrasformare i rifiuti in flussi di valore. Perché il futuro richiede una transizione verso un'economia circolare, in un mondo in cui i materiali possono essere riutilizzati: così si legge sul sito Purpose.nike.com. La multinazionale statunitense ha invitato

    – di Giampaolo Colletti

    La Luna 50 anni dopo: tutti i numeri della «space economy»

    Una domanda riecheggia spesso in questi giorni di celebrazioni del cinquantesimo del primo sbarco lunare: perché torniamo sulla Luna? La Nasa ha illustrato un piano molto articolato, assieme a Europa, Canada e Giappone, per tornare sulla Luna e restarci: costruire Gateway, una stazione spaziale

    – di Leopoldo Benacchio

1-10 di 220 risultati