Ultime notizie:

Richard Baldwin

    La colonna sonora dell'universo

    L’economista Richard Baldwin, dottore di ricerca al MIT di Boston con Paul Krugman e ora alla Graduate School di Ginevra, ha proposto una teoria della globalizzazione fondata sul concetto di «spacchettamento» (cfr. NBER, n° 17716, in rete). Baldwin racconta come, prima della nascita dell’agricoltura, i modi di procurarsi il cibo e di sopravvivere erano impacchettati insieme.

    – di Paolo Legrenzi

    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    Con l'ampio incoraggiamento da parte del presidente Usa Donald Trump e di altri demagoghi populisti, la paura pubblica della globalizzazione è diventata una delle questioni dominanti del nostro tempo. Tra tutte le molteplici manifestazioni della globalizzazione, i populisti hanno preso di mira gli

    – di Rohinton P. Medhora

    Gli inconsolabili orfani dell'America

    Nel suo libro del 1969 "La morte e il morire", la psichiatra svizzera Elisabeth Kübler-Ross formulò la celebre definizione per le cinque fasi dell'elaborazione del lutto: negazione, rabbia, negoziazione, depressione e accettazione. Dopo un tumultuoso anno che ha visto il divorzio del Regno Unito

    – di Stuart Whatley, Roman Frydman, Ken Murphy e Jonathan Stein

    La gente ottiene davvero quello che si merita?

    VoxEU, la rivista online di economia diretta dal mio ex studente Richard Baldwin, propone due articoli molto interessanti sulla disuguaglianza.Nel primo,

    – di Paul Krugman

1-10 di 15 risultati