Ultime notizie:

Ricevute fiscali

    Scontrino fiscale elettronico / Documento commerciale

    E' un documento idoneo a rappresentare, anche ai fini commerciali, le operazioni oggetto di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri (Dlgs 127/2015). Può essere emesso in tre tipologie: vendita o prestazione, reso merce, annullamento. A fini civilistici, costituisce titolo per

    Scontrino fiscale elettronico / Corrispettivo telematico

    Si tratta di una procedura telematica che consente ai commercianti al minuto, ristoranti, alberghi e, più in generale, a tutti coloro che svolgono le attività previste dall'articolo 22 del Dpr 633/1972, di memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente con sicurezza e affidabilità i

    Dai premi senza tasse alle multe: ecco come funzionerà la lotteria degli scontrini

    Nello schema del decreto fiscale collegato alla legge di bilancio la norma che esclude l'applicazione di imposte sui premi della lotteria degli scontrini da 50mila, 30mila e 10 mila euro per le estrazioni mensili e sulla maxivincita da 1 milione per l'estrazione di fine anno

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Lotta all'evasione, più armi con un unico target: la tracciabilità

    C'è una (piccola) eredità, in chiave contrasto all'evasione, che il vecchio governo Conte ha lasciato al nuovo governo Conte. Non grandi piani, non strategie rivoluzionarie. Piuttosto alcuni progetti concreti ai quali l'amministrazione, sia l'Agenzia sia la Guardia di Finanza, stanno già lavorando.

    – di Salvatore Padula

    Trasmissione corrispettivi imprese grande distribuzione

    Adempimento: NB: scadenza originariamente fissata al 15, che cade di sabato.Termine ultimo per la trasmissione dei corrispettivi relativi alle operazioni effettuate nel mese precedente Soggetti: Sono tenute all'adempimento le Imprese che operano del settore della grande distribuzione (ai sensi

    – Scadenziario

    Scontrini elettronici, entro il 2 settembre la sanatoria per i dati di luglio

    Chi non ha inviato telematicamente alle Entrate, entro dodici giorni dall'operazione, i dati dei corrispettivi, corredati da «documenti commerciali» emessi da «registratori telematici» a luglio 2019, può ancora evitare le pesanti sanzioni per l'omesso invio trasmettendo i dati all'Agenzia entro il

    – di Luca De Stefani

1-10 di 251 risultati