Ultime notizie:

Riccardo Tassi

    Febbre da Opa a Piazza Affari: arriva l'offerta anche su Carraro

    Febbre da Opa a Piazza Affari. Dopo le offerte su Guala da parte di Investindustrial, dopo quella totalitaria di Gavio e Ardian su Astm e dopo la recente Opa su Cerved lanciata da un consorzio capitanato da Ion e da Fsi, ecco che arriva l'Opa della famiglia Carraro sull'omonima azienda quotata in Borsa che produce sistemi di trasmissione per macchine agricole e di movimento. Ma come mai tutte queste Opa a Piazza Affari? La ragione è semplice. I valori di Borsa sono sottovalutati rispetto all'e...

    – Carlo Festa

    Perché il Next-Generation EU non è una panacea per l'Italia

    Articolo di Riccardo D'Orsi (assegnista di ricerca in Economia presso la Divisione Economica dell'Università di Leeds) e Alessandro Guerriero (laureando in Economia Politica all'Università di Roma III), entrambi analisti di Kritica Economica. Si parla spesso del venturo Next Generation EU in arrivo dall'Europa sarebbe da ascriversi esclusivamente all'incapacità della nostra classe politico-amministrativa. In tale quadro, una discussione sulle fonti primarie sulle quali dovrebbe fondarsi il NG...

    – Krisis

    Approvare il MES senza poi doverlo usare è un'illusione

    Post di Emiliano Brancaccio, professore associato di Politica economica presso l'Università del Sannio, e Riccardo Realfonzo, professore ordinario di Economia politica presso l'Università del Sannio - Il dibattito sulla politica economica europea non ha brillato per lucidità, in questi anni. Fin dalla crisi dell'eurozona la discussione è stata quasi sempre monopolizzata dalle fazioni dei pasdaran dell'europeismo e del nazionalismo, con esiti spesso grotteschi per la qualità della dialettica pol...

    – Econopoly

    Le rigide condizionalità del MES e perché non porta risparmi

    Articolo di Riccardo D'Orsi (dottorando in Economia presso la Divisione Economica dell'Università di Leeds e assegnatario della "Leeds Doctoral Scholarship"), analista di Kritica Economica. E' notizia di queste settimane quella riguardante la caduta in territorio negativo degli interessi sui BTP triennali, seguita dall'annuncio del rifiuto all'attivazione del MES da parte del premier Conte. Abbiamo già avuto modo come redazione di Kritica Economica di esporre i punti che renderebbero l'ausilio d...

    – Krisis

    Tre mesi vissuti pericolosamente: il Covid ha cambiato la finanza?

    Era dal 1975 che l'indice S&P 500 non guadagnava il 17% in circa 3 mesi, mentre il Nasdaq non incamerava un +28% dal 1999, ovvero poco prima dell'esplosione della bolla "dot.com". Cosa è successo? Andiamo con ordine: tutti ci ricordiamo metà marzo, il lockdown mondiale, Covid-19 in piena esplosione ed economia chiusa. Per il mercato borsistico tutto ciò ha un unico significato: il crollo peggiore dal 1929. Le principali piazze perdono tutte oltre il 10%, la svendita di titoli è enorme e a domin...

    – Orizzonti Politici

1-10 di 233 risultati