Le nostre Firme

Riccardo Ferrazza

Vicecaposervizio |  @riccferr |

Riccardo Ferrazza è nato a Roma nel 1974. È da quindici anni al Sole 24 Ore, dove lavora al desk della redazione romana e si occupa prevalentemente di politica. Laureato in filosofia all’università «La Sapienza», ha frequentato l’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino. È giornalista professionista dal 2003.

È autore con Filippo Nanni, vicedirettore di RaiNews 24, di «Il salvarticolo. La zattera per chi scrive» (Centro documentazione giornalistica), manuale di scrittura giornalistica.

  • Luogo: Roma
  • Lingue parlate: Inglese, tedesco
  • Argomenti: Politica

Ultimo aggiornamento 08 ottobre 2018

Ultimi articoli di Riccardo Ferrazza

    Gelmini: «Cambierò le medie»

    Dopo il maestro unico alle elementari, novità in arrivo anche per la scuola media. L'annuncio è arrivato direttamente dal ministro dell'Istruzione, Università e

    – di Riccardo Ferrazza

    La Cassazione riconosce la «vera» Dc

    A venticinque anni dalla fine della Democrazia cristiana la Cassazione scrive la parola (forse) definitiva nella disputa tra gli eredi del partito che ha governato l'Italia per quasi mezzo secolo. I giudici della Suprema Corte hanno infatti respinto il ricorso avanzato dalla "sedicente" Dc di

    – di Riccardo Ferrazza

    Contratto di Governo Lega-M5S: attuazione al 17%, «efficienza» sui migranti

    I quasi 400 giorni di Governo giallo-verde si chiudono con un pareggio: su 256 impegni sottoscritti nel programma siglato tra M5S e Lega, i due soci di maggioranza sono riusciti a portare a compimento 13 misure a testa, mentre altri 17 provvedimenti portano la firma di entrambi. Il totale fa 43 che corrisponde a un grado di attuazione del 17%

    – di Riccardo Ferrazza

    Zeffirelli anti-comunista, amico di Berlusconi e «pro» Renzi

    La musica, il teatro, il cinema. Ma anche la politica. Nella vita di Franco Zeffirelli, morto nella sua dimora romana sulla via Appia a Roma a 96 anni, c'è stato spazio anche per l'impegno politico. «Appena mi affacciai al "mondo", io dissi di no subito al Moloch comunista. E divenni così un raro

    – di Riccardo Ferrazza

    Radio radicale, da Fico l'ultimo no alla proroga della convenzione con il Mise

    Due pagine e mezza per spiegare perché il presidente della Camera non può più intervenire per ripescare alcuni emendamenti dichiarati inammissibile che avevano lo scopo di salvare Radio radicale. La lettera, firmata da Roberto Fico, riporta la data del 31 maggio e ha come destinatari Luigi Marattin

    – di Riccardo Ferrazza

    Conte e la lotta contro le «logomachie» dei due vicepremier

    A parafrasare il titolo di una canzone si può dire che quella di Giuseppe Conte alla guida del governo giallo-verde è stata finora una "vita da mediatore". Un anno a barcamenarsi tra due soci di maggioranza parecchio litigiosi, provando a far convivere due capi politici di partiti che in 365 giorni

    – di Riccardo Ferrazza

    Europee, Strasburgo non piace ai «campioni» del consenso

    E' come una tradizione che si ripete a ogni elezione europea, sintetizzabile con una formula: più un leader politico sale nei consensi, più si tiene lontano dall'aula di Strasburgo. Ma vale anche l'inverso. Ultimo esempio è quello di Matteo Salvini che con il voto di domenica ha raggiunto il suo

    – di Riccardo Ferrazza

    Pizzol, l'ex senatore socialista che denuncia Di Maio per il taglio del vitalizio

    E' il prototipo del politico da Prima Repubblica e un obiettivo ideale della campagna del Movimento 5 Stelle contro i privilegi della vecchia "casta". Ma Giorgio Pìzzol, senatore del Psi per una sola legislatura, quella che si concluse con Tangentopoli (1987-1992), è passato al contrattacco. E ha

    – di Riccardo Ferrazza

    Salvini e il rosario, critiche dal mondo cattolico

    Non era la prima volta che il simbolo religioso compariva in un suo comizio. E, come per le precedenti occasioni, anche stavolta il rosario ostentato ieri da Matteo Salvini a piazza Duomo durante la manifestazione sovranista ha acceso le polemiche. Critiche al leader della Lega sono arrivate dal

    – di Riccardo Ferrazza

    Tre campagne e uno slogan: l'ascesa di Salvini sul tema migranti

    Contro «l'invadenza e la maleducazione di molti extracomunitari» si devono «riservare dei posti alle milanesi così come si faceva per gli invalidi di guerra e del lavoro» disse in campagna elettorale un esponente della Lega candidato alle Europee. Era il 2009.

    – di Riccardo Ferrazza

1-10 di 315 risultati