Ultime notizie:

Riccardo Chailly

    Scala: Mayer nuovo sovrintendente, Pereira resta fino a metà 2021

    Alla fine ha vinto la linea dell'«atterraggio morbido» voluta dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala: il cda del teatro ha nominato il francese Dominique Meyer - attualmente direttore della Staatsoper di Vienna - nuovo sovrintendente della Scala dalla metà del prossimo anno, mentre Alexander Pereira, attualmente alla guida del Piermarini, resterà nel suo incarico fino a metà del 2021

    – di Giovanna Mancini

    La Scala, i manager e i metodi per selezionarli

    Come si sceglie il sovrintendente di una grande istituzione culturale? La Scala è un elemento portante della Milano che mai come oggi sa attrarre intelligenze e capitali; la qualità del suo prodotto e il buon funzionamento della sua organizzazione contribuiscono all'immagine positiva dell'Italia.

    – di Franco Debenedetti

    Scala di Milano verso la fine dell'era Pereira. Nel 2020 arriva Meyer

    Alla Scala di Milano finisce l'epoca Pereira. La decisione è presa, anche se l'ufficializzazione arriverà solo alla prossima riunione del cda, il prossimo 28 giugno, con il nome del futuro sovrintendente, quando dovrebbero essere definiti anche i tempi e i modi della successione. Il nome con tutta

    – di Giovanna Mancini

    La Filarmonica della Scala sotto le stelle

    Il rendez-vous della Milano ama la musica sinfonica sotto le stelle è fissato per il prossimo 9 giugno con la Filarmonica della Scala impegnata nel Concerto per Milano. Giunto alla settima edizione l'appuntamento gratuito in Piazza Duomo trasforma il cuore della città in una sala da concerto sotto

    – di S.Bio.

    Sfida all'o.k. corral

    In questi tempi assai luciferini il Parlamento dà licenza a chiunque di sparare, come nell'America della Sfida all'O.K. Corral, con Burt Lancaster e Kirk Douglas, o piuttosto come il Vendicatore della Notte, Charles Bronson. Per contro, dopo un sorprendente litigio tra dame in Parlamento, è stato

    Timeo danaos et dona ferentes

    Zarzuela? Operetta? No, una sorprendente pochade. Una commedia brillante alla Feydeau, con intrighi, equivoci, doppi sensi, colpi ad effetto clamorosi, e veri coup de théâtre da manuale. O meglio, una carnevalata, visto il periodo in cui si è alzato questo sipario.

    Trionfa «L'Attila» meno barbaro e più fashion e kolossal mai visto

    Trionfa "Attila" alla Scala, con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore. Ed è l'"Attila" meno barbaro e più fashion, più cinematografico e kolossal mai visto. Questo 7 dicembre passerà alla storia per la monumentalità visiva, la drammaticità, l'incalzare degli effetti

    – di Carla Moreni

    Scala, l'«Attila» di Verdi apre la stagione (e la guerra delle poltrone)

    Pronostici lui - il diretto interessato - non vuole farne. «Aspettiamo la decisione del cda in gennaio», dice Alexander Pereira, sovrintendente della Scala di Milano, parlando del suo futuro alla guida del Teatro milanese che domani sera, con l'«Attila» di Giuseppe Verdi diretto dal maestro

    – di Giovanna Mancini

    Il giovane Verdi combatte nell'«Attila»

    La forza morale di Verdi - e Attilane è un esempio - si unisce all'efficacia dell'espressione artistica nei suoi melodrammi, esemplari sotto ogni punto di vista. Non si tratta solo di narrazioni commoventi, ma di opere formative, il cui eroismo romantico ha costituito nell'Ottocento risorgimentale

    – di Riccardo Chailly

1-10 di 100 risultati