Ultime notizie:

Responsabilità civile

    L'innovazione di un Paese è la sua cultura della responsabilità

    Come sempre, come ogni volta...i discorsi di sempre, i discorsi di ogni volta...quelli di un Paese (istituzioni, politica, classe dirigente, sistema dei media e dell'informazione, opinioni pubbliche, società civile, agenzie di socializzazione etc.) incapace di costruire una vera cultura della sicurezza e della prevenzione; incapace di costruire una cultura condivisa della responsabilità che non è fatta soltanto di leggi e opportunità tecnologiche. La consueta irresponsabilità diffusa a tutti i l...

    – Piero Dominici

    Sistemi criminali/4 La morte dei maxi processi per mafia

    Cari amici di blog dalla scorsa settimana sto riportando quanto è accaduto nell'incontro organizzato il 6 maggio a Reggio Calabria dall'associazione Riferimenti-Gerbera Gialla e al quale hanno partecipato i sostituti procuratori delle Dda di Reggio Calabria e Catanzaro Giuseppe Lombardo e Pierpaolo Bruni. Rimando ai link a fondo pagina per quanto scritto la scorsa settimana e ieri. Oggi concludiamo con un presagio: la morte dei maxi processi. Leggete cosa ha dichiarato Lombardo nel corso dell'...

    – Roberto Galullo

    Lupi, Ciucci, le strategie per la sicurezza stradale e la camorra nei cantieri

    Che cosa avranno da dirci Maurizio Lupi e Pietro Ciucci sulle strategie per la sicurezza delle strade? Sono stati invitati per il 18 settembre dalla Dekra alla presentazione del Rapporto annuale di quest'organismo tedesco che la sicurezza la studia. E - dice il programma della manifestazione - devono dar conto delle strategie italiane per la sicurezza stradale. Fino a un paio di mesi fa, i loro interventi sarebbero stati prevedibili quasi come orari ferroviari: le istituzioni parlano sempre di p...

    – Maurizio Caprino

    Letta difende Bertolaso e la gestione degli appalti all'Aquila

    Il sottosegretario difende Bertolaso - Balducci interrogato: appalti regolari - ECCESSIVO AFFIDAMENTO - Il capo della Protezione civile respinge tutte le accuse ma ammette di aver dato forse «troppa fiducia» a qualche collaboratore

    – di Marco Ludovico