Aziende

Reply

Reply Spa è una società di consulenza nella progettazione e nell'implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e i media digitali. Reply affianca i principali gruppi industriali europei appartenenti ai settori telco e media, banche, assicurazioni e operatori finanziari, manufacturing e retail, energy e utilities e PA nella definizione e nello sviluppo di modelli di business attraverso l’uso di Big Data, Cloud Computing, Digital Communication e Internet degli Oggetti, per ottimizzare ed integrare processi, applicazioni e dispositivi.

Reply Spa è stata fondata nel 1996 a Torino, da un gruppo di manager del settore It guidati da Mario Rizzante è attiva in Europa e nelle sedi in Germania, Italia e Regno Unito. Dal 2000 la società è quotata alla Borsa Italiana nel segmento STAR.

Ultimo aggiornamento 14 febbraio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Fusioni e Acquisizioni | Reply Spa | Oracle | Borsa Italiana | Mario Rizzante | Pubblica Amministrazione | Sysproject | Santer Spa | Finance Consulting |

Ultime notizie su Reply

    Reti, matricola Esg in arrivo su Aim Italia

    Entro l'estate è previsto lo sbarco sul listino di Piazza Affari dedicato alle Pmi ad alta crescita dove la matricola è già società Benefit e ha intrapreso il percorso per la qualifica di B Corp

    – di Lucilla Incorvati

    Qui non comando io! Ovvero come far succedere le cose senza dare ordini

    L'autore di questo post, Silvano Joly,è in Centric Software dal 2016. Ha ricoperto posizioni di sales leadership presso Innovation leaders come PTC, Reply, Sap e Dassault Systemes. Oltre che con grandi società ha lavorato con Aziende pre-IPO, start up e collabora con varie università italiane. Mentore pro-bono di start-up high-tech è da sempre amico della Piccola Casa della Provvidenza (Cottolengo), il più antico istituto dedicato all'assistenza di persone con gravi disabilità - E' attribuita a ...

    – Econopoly

    Cemento? No, grazie. Le vere infrastrutture sono digitali

    Questo articolo è stato scritto a quattro mani con il professor Marco Ponti, già professore ordinario di economia applicata al Politecnico di Milano; in precedenza, tra le altre cose, ben 13 anni spesi come consulente alla Banca Mondiale sull'analisi di investimenti pubblici - In un Paese che non crede nei mercati finanziari e che vede purtroppo una corrispondenza quasi totale tra sistema creditizio e sistema finanziario, è difficile sostenere la migliore efficienza allocativa dei mercati rispe...

    – Beniamino Piccone

    Care aziende, se volete fare business preparatevi alla guerra

    L'autore di questo post, Silvano Joly, è in Centric Software dal 2016. Ha ricoperto posizioni di sales leadership presso Innovation leaders come PTC, Reply, Sap e Dassault Systemes. Oltre che con grandi società ha lavorato con Aziende pre-IPO, start up e collabora con varie università italiane. Mentore pro-bono di start-up high-tech è da sempre amico della Piccola Casa della Provvidenza (Cottolengo), il più antico istituto dedicato all'assistenza di persone con gravi disabilità Si vis pacem, pa...

    – Econopoly

    Business as UnUsual: il vero manager si vede nel momento del bisogno?

    L'autore di questo post, Silvano Joly,è in Centric Software dal 2016. Ha ricoperto posizioni di sales leadership presso Innovation leaders come PTC, Reply, Sap e Dassault Systemes. Oltre che con grandi società ha lavorato con Aziende pre-IPO, start up e collabora con varie università italiane. Mentore pro-bono di start-up high-tech è da sempre amico della Piccola Casa della Provvidenza (Cottolengo), il più antico istituto dedicato all'assistenza di persone con gravi disabilità - Nel 1994 Price ...

    – Econopoly

    Lo sguardo oltre l'effetto virus: deficit mezzo pieno o mezzo vuoto?

    Gli ultimi dati Istat  ci dicono che il rapporto deficit/Pil per il 2019 è stato del solo 1,6%, a fronte di un preventivato 2.2%. Il NADEF, invece- la Nota di Aggiornamento al Documento Di Economia e Finanza - aveva rivisto a rialzo la precedente stima del 2,1%. Non dobbiamo farci ingannare dal buon risultato: i noti problemi dell'economia italiana, come la crescita anemica e debito eccessivo, permangono. Tuttavia, se si pensa alla lunga e conflittuale contrattazione tra il governo Conte I e Bru...

    – Tortuga

    Quanto è importante la Cina per i ricavi delle aziende italiane?

    Ora che la diffusione del Coronavirus minaccia, in una reazione a catena tra mercati interconnessi, tutti i listini internazionali (qui l'analisi di Morya Longo su 24+), le previsioni di crescita sono viste al ribasso. L'economista statunitense Nouriel Roubini, famoso per aver ipotizzato con anticipo la crisi globale del 2008 (anche se, come ricorda Andrea Gennai in questo articolo su 24+, i catastrofisti hanno sbagliato numerose profezie nell'ultimo decennio), in un tweet si è dichiarato scett...

    – Infodata

1-10 di 220 risultati