Ultime notizie:

Renan

    Chi è Michelle Bolsonaro, la nuova first lady del Brasile

    Nota dell'autrice: questo articolo era nato con un'intenzione ironica, quasi satirica: quella di raccontare una donna capace di muovere come unica critica al marito il non saper riordinare la cucina dopo la colazione. Jair Bolsonaro, come ha sottolineato anche Human Rights Watch in una preoccupata

    – di Chiara Beghelli

    Gli scritti italiani di Ernest Renan

    Ritorna in libreria un testo scomparso da qualche decennio di Ernest Renan (1823-1892), orientalista e storico del cristianesimo, celebre per la sua "Vita di Gesù" del 1863 (suscitò un polverone nel mondo cattolico e protestante perché negava i miracoli e la divinità di Cristo).

    – di Armando Torno

    Poverello senza ciak

    Abbozzo di sceneggiatura per un film su san Paolo (sotto forma di appunti per un direttore di produzione). Roma 22-28 maggio 1968. Così Pier Paolo Pasolini intitolava un brogliaccio che restò in gestazione per alcuni anni, fu ripreso nel 1974, alla vigilia perciò della fine tragica dello scrittore

    – di Giafranco Ravasi

    Se la Nazione piace

    Allo scadere del '900, in concomitanza con la conclusione dello scontro tra liberalismo e comunismo, è sembrato che il cammino della storia dell'umanità fosse terminato in una sorta di generale accettazione del sistema di governo democratico e del progresso tecnologico ed economico guidato dal

    – di Angelo Varni

    Lo scientismo è un umanesimo

    Tessere un elogio della materia, peraltro nella forma di una storia ideologica della medicina, significa, oggi, cantare fuori dal coro. E già questo è un merito dell'ultimo libro del medico, filosofo e storico della medicina Giorgio Cosmacini. Due insulti sempre in voga nel mondo intellettuale

    – di Gilberto Corbellini

    Il fisiologo Flourens preferito a Victor Hugo

    Come non rammaricarsi del fatto che, al momento dell'elezione del successore di Michaud alla ventinovesima poltrona (dell'Académie française, ndr), nel febbraio 1840, si sia preferito Pierre Flourens a Victor Hugo, già celebre, peraltro, e candidato per la terza volta? Ai nostri giorni, il rivale

    – di Amin Maalouf

    Il Brasile di Temer resta invischiato nell'instabilità

    Il nuovo inizio del Brasile non promette stabilità. Il governo del presidente ad interim Michel Temer, inciampa quasi ogni settimana in un problema giudiziario. Il procuratore generale, Rodrigo Janot, ha affermato davanti alla Corte suprema che il ministro del Turismo, Henrique Eduardo Alves, ha

    – di Roberto Da Rin

    Lumi della ragione medioevale

    Spesso si sente parlare di crisi dei saperi storici, non solo della storia propriamente detta, ma di tutte quelle variegate discipline che riflettono sul passato, ad esempio la storia della filosofia, dell'arte, addirittura della letteratura. Tuttavia se guardiamo ai risultati, ai metodi, alla

    – di Gianluca Briguglia

    Voto sull'impeachment per Rousseff, Brasile in pieno caos istituzionale

    Il presidente del Senato brasiliano, Renan Calheiros, ha deciso in serata di confermare il voto sull'impeachment contro Dilma Rousseff previsto per mercoledì 11 maggio. Al termine di una riunione d'emergenza a Brasilia, Calheiros ha deciso di ignorare la decisione del presidente ad interim della

1-10 di 33 risultati