Ultime notizie:

Regioni Piemonte

    Api, tra Piemonte, Lombardia e Emilia-Romagna 470mila alveari

    Si concentra nelle regioni Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna il maggior numero di alveari presenti nel nostro Paese, quasi mezzo milione. In totale in Italia sono circa 1,5 milioni, il 76% dei quali gestiti da apicoltori commerciali che allevano le api per professione, secondo elaborazioni dell'Osservatorio nazionale miele su dati Ismea. I dati diffusi da CremonaFiere, in occasione dell'evento "BontÓ, Salone delle eccellenze enogastronomiche dei territori" (13 - 16 novembre 2020), segnala ne...

    – Guido Minciotti

    Da settembre ripartono i corsi di laurea in gastronomia

    Ecco le principali universitÓ che formano i futuri cultori e divulgatori delle eccellenze tipiche, della cucina, ristorazione e alimentazione. Molteplici gli sbocchi professionali: dall'assaggiatore dei vini a comunicatore del mondo alimentare, al gestore delle filiere produttive

    – di Maria Teresa Manuelli

    Migranti, i fondi che ci sono e la confusione delle norme

    Pubblichiamo un post diáMari Miceli, analista giuridico. Mari svolge attivitÓ di ricerca in materia di dinamiche processuali penali. Autrice di pubblicazioni scientifiche, Ŕ membro del Comitato revisori di Cammino Diritto - I numeri dell'"emergenza"migranti sono stati pubblicati dal Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno,il quale ha reso note le cifre concernenti gli sbarchi. Interessanti appaiono i dati che si riferiscono ai migranti sbarcati negli anni 2017- 2018. C...

    – Econopoly

    Parti cesarei diminuiti in vent'anni solo in Piemonte e Basilica. Cosa vuole dire?

    Solo due regioni italiane, Piemonte e Basilicata, hanno ridotto il numero di parti cesarei negli ultimi vent'anni. Il Piemonte in particolare nel 1998 era la prima regione italiana per percentuale di cesarei sul totale dei parti, con il 50% di interventi. Nelle restanti regioni italiane non solo il numero di cesarei sul totale Ŕ aumentato, ma Ŕ ben oltre i livelli consigliati dalle autoritÓ competenti. Lo racconta l'ampio rapporto OASI 2018 redatto da Bocconi e CERGAS e pubblicato in questi gior...

    – Cristina Da Rold

1-10 di 96 risultati