Persone

Recep Tayyip Erdogan

Recep Tayyip Erdogan è nato il 26 febbraio del 1954 ad Istanbul ed un politico turco, dal 28 agosto del 2014 è Presidente della Turchia.

In passato è stato sindaco di Istanbul (dal 27 marzo del 1994 al 6 novembre del 1998) e Primo Ministro della Turchia (dal 14 marzo del 2013 al 26 agosto del 2014).

Erdogan dopo essere stato un calciatore semiprofessionista ed essersi laureato nel 1981 in Economia e Commercio presso l'Università di Marmara, ha intrapreso la carriera politica.

Fin da giovanissimo è stato una figura di spicco del disciolto Partito del Benessere, formazione di chiara ispirazione islamica, le cui idee troppo estremiste gli hanno creato anche problemi giudiziari.

Eletto sindaco di Istanbul nel 1994 e poi tra i fondatori, nel 1998, dell’Akp, Partito per la Giustizia e lo Sviluppo, Erdogan ha ottenuto una grande vittoria alle prime elezioni alle quali ha partecipato, nel 2002, assumendo l’anno dopo proprio la carica di Primo Ministro.

Durante questo suo mandato istituzionale ha dato grande impulso ai negoziati per l’ingresso della Turchia nell’Unione Europea.

Il 10 agosto del 2014 Erdogan vince le prime elezioni presidenziali turche con elezione diretta del Presidente, precedentemente eletto dal Parlamento.

Erdogan si aggiudica le elezioni, a cui ha partecipato il 76% degli aventi diritto, con il 52% dei consensi davanti agli altri candidati Ekmeleddin İhsanoglu (38%) e Selahattin Demirtas (10%).
L'anno seguente il partito di Erdogan vince ancora le elezioni politiche, conquistando 316 su 550 seggi.

La sua leadership politica è stata spesso al centro di forti polemiche, per il suo atteggiamento intrasigente e poco democratico, appena aletto uno dei suo primi provvedimenti è stato quello di licenziare decine di giornalisti e sequestrare una rivista a lui ostili.

Si è fatto promotore di una riforma della Costituzione turca, tuttora in itinere, che accentra ulteriormente i poteri del presidente.

La notte del 15 luglio è stato perpetrato ai danni del governo di Erdogan un tetativo di golpe, poi fallito.

Il tentato colpo di stato sulla cui dinamica sono sorti dubbi, vista la scarsa resistenza opposta dai militari golpisti, è costato la vita ad oltre 200 vittime e vede in manette seimilla soldati e più di 2700 magistrati. L'inflizione di pene contrarie al senso di umanità ha visto alcune potenze occidentali (Stati Uniti e Germania) mobilitarsi per chiedere ad Erdogan il rispetto dei diritti umani.

Erdogan è sposato con Emine (first lady della Turchia) e padre di quattro figli, Ahmet Burak, Necmeddin Bilal, Esra e Sumeyye.

Ultimo aggiornamento 18 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Primo ministro | Istanbul | Akp |

Ultime notizie su Recep Tayyip Erdogan

    Tensione Unesco-Turchia per la trasformazione di Santa Sofia in moschea

    Dopo il sì del Consiglio di Stato, il presidente Erdogan annuncia la conversione in luogo di culto dal 24 luglio, ma l'organismo sovranazionale si oppone ... Nel 2019, in supporto ai ricorrenti, il presidente Recep Tayyip Erdogan ha firmato un decreto per la ri-conversione del museo in moschea ritenendo "un grave errore" che quei luoghi non fossero più destinati al culto. ... definisce l'operato del presidente Erdogan e della magistratura come una mossa nazionalistica contraddistinta...

    – di Giuditta Giardini

    Turchia: ok del Consiglio di Stato, Santa Sofia torna moschea dal 24 luglio. Grecia: una provocazione

    Santa Sofia sarà riaperta al culto islamico dalla preghiera del venerdì del 24 luglio, ha annunciato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan nel suo discorso alla nazione, sostenendo che la riconversione in moschea del monumento simbolo di... Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha difeso una scelta che abolisce una misura risalente alla repubblica laica di Mustafa Kemal Ataturk. Erdogan si era già unito a maggio ai fedeli riuniti di fronte a «Hagia Sophia» per commemorare la...

    Libia, Siria, migranti: così la Turchia s'impone sulla politica estera europea

    ...il presidente Recep Tayyip Erdogan. ... Sono trascorsi solo quattro anni dalla notte del 15 luglio 2016, quando Erdogan riuscì per un soffio a sventare un colpo di Stato militare, messo in atto da una parte delle forze armate e organizzato, secondo Erdogan, dal suo rivale, Fethullah...

    – di Roberto Bongiorni

    Così la Turchia di Erdogan sta diventando la potenza egemone in Libia

    A quasi nove anni dalla caduta del regime, in questo Trono di spade nordafricano sembra aver prevalso l'ultimo attore entrato in gioco: il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. ... Il fatto che Erdogan abbia respinto l'accordo di cessate il fuoco offerto dal presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sisi, principale sponsor di Haftar, suggerisce che il presidente turco miri più in alto. ... «Il gioco pericoloso lo si fa stando col golpista Haftar e creando il caos», ha ribattuto Erdogan.

    – di Roberto Bongiorni

    Bolton: Trump ha chiesto aiuto a Xi per farsi rieleggere a novembre

    Trump intervenne anche a favore di un altro uomo forte da lui ammirato, il turco Recep Tayyip Erdogan. Disse a Erdogan che la finanziaria turca Halbank, accusata di violazione di sanzioni all'Iran, era " del tutto innocente". Un'assicurazione offerta durante un G20 a Buenos Aires nel 2018 dopo aver ricevuto da Erdogan un memorandum preparato dagli avvocati della banca. Erdogan e la sua famiglia erano considerati vicini alla banca.

    – di Marco Valsania

    Turchia, svolta controversa del Parlamento che dà più poteri ai "bekci"

    La Camera unica di Ankara ha approvato con una maggioranza dei voti del partito filo-islamico Akp di Erdogan e dell'MHP ?del professor Devlet Bahçeli, il partito nazionalista, una formazione una volta vicino al movimento dei Lupi Grigi, un disegno... ...il presidente Recep Tayyip Erdogan di aver istituito "una milizia paramilitare".

    – Vittorio Da Rold

    Turchia, Erdogan vuole riportare il culto islamico a Santa Sofia

    Eppure il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dato istruzioni per cambiare lo statuto del complesso monumentale di Agyasofya, l'antica Basilica bizantina attualmente aperta al pubblico come semplice museo, in modo che torni a essere usata... Il giornale turco Hurriyet, un tempo bandiera della laicità kemalista ed ora filogovernativo, citando fonti riservate, scrive che Erdogan ha esaminato il progetto. Il 29 maggio, Erdogan aveva provocato la Grecia che si considera la custode di...

    – Vittorio Da Rold

    Aiuti, investimenti e basi militari: come la Turchia si è presa il Corno d'Africa

    Recep Tayyip Erdogan, accompagnato per l'occasione dalla moglie e dalla figlia, atterrò nel mal ridotto aeroporto di Mogadiscio con un volo di Stato. ... In nome di quella solidarietà islamica che Erdogan tante volte ribadisce nei suoi discorsi, e di cui si erge a paladino. ... In questo clima Erdogan fece un passo rischioso, ma lungimirante. ... Non stupisce, infine, come Erdogan punti anche a quelle ricche risorse petrolifere al largo delle coste somale che nessuno finora aveva potuto...

    – di Roberto Bongiorni

1-10 di 737 risultati